Dolce vegano al cacao e amarene

/5
Dolce vegano al cacao e amarene
3
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 10 min
  • Dosi per: 8 persone
  • Costo: basso
  • Nota: + 30 min. di raffreddamento

Presentazione

Un dolce senza cottura, senza latte, senza burro, senza uova... ma dal gusto che cattura al primo assaggio. Verrete investiti da una dolcezza senza mezze misure, sarà un lungo massaggio per le papille gustative! Parliamo del dolce vegano al cacao e amarene che si ispira come consistenza al fudge anglosassone: quadrotti melliflui ma scioglievoli in bocca che avrete voglia di replicare tante di quelle volte da cercare delle alternative di abbinamento. Noi abbiamo usato amarene e mandorle intere, voi potreste optare per nocciole, gherigli di noci o pistacchi... fateci sapere quale sarà la vostra variante preferita e aggiungetela all'elenco delle golosità vegan-friendly come le tartellette o il tiramisù!

Ingredienti

Cacao amaro in polvere 100 g
Sciroppo di glucosio 150 g
Olio di cocco 100 g
Amarene sciroppate (peso sgocciolato) 80 g
Mandorle 80 g
Sale fino 3 g
Preparazione

Come preparare il Dolce vegano al cacao e amarene

Dolce vegano al cacao e amarene

Per preparare il dolce vegano al cacao e amarene versate in una ciotola il cacao amaro in polvere (1), il glucosio (2), il sale (3)

Dolce vegano al cacao e amarene

e l’olio di cocco (4). Mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Unite le mandorle intere e le amarene sciroppate (5). Foderate con carta forno uno stampo rettangolare da 20x10 cm e versatevi il composto (6).

Dolce vegano al cacao e amarene

Lasciate cristallizzare in congelatore per 30 minuti (7). Rimuovete il dolce dallo stampo (8) e dividetelo in cubotti da circa 3x1,5 cm; servite il dolce vegano al cacao e amarene ancora freddo (9)!

Conservazione

Il dolce vegano al cacao e amarene si conserva in freezer per una settimana.

Consiglio

Potete sostituire le mandorle con delle nocciole o dei gherigli di noci.

Curiosità

Il fudge è un dolce anglosassone e degli States che viene preparato con burro, zucchero e latte. Il risultato cuocendo insieme questi ingredienti è una pasta zuccherina, elastica dal sapore molto intenso.

Leggi tutti i commenti ( 3 )

Altre ricette

I commenti (3)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Grace975 ha scritto: sabato 05 gennaio 2019

    Ciao, avete sempre delle ricette sfiziose, non trovo l’olio di cocco con cosa posso sostituirlo? grazie mille per tutte le vostre ricette

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 07 gennaio 2019

    @Grace975: Ciao, non ti consigliamo di sostituirlo. Puoi acquistarlo online se non lo trovi nei supermercati bio! smiley

  • Daniela Versaci ha scritto: sabato 05 gennaio 2019

    Posso sostituire lo sciroppo di glucosio con il miele?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 07 gennaio 2019

    @Daniela Versaci: ciao! Non dovrebbe essere un problema, puoi provare! 

Leggi tutti i commenti ( 3 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

Le polpette di sedano, servite su un letto di salsa di pomodoro, sono un gustoso secondo piatto vegetariano che piacerà sicuramente a tutti!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 40 min

Dolce vegano
Menu vegano
Dolce al cacao
Torta al cacao
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce