Fagiolini alla pugliese

/5

PRESENTAZIONE

I fagiolini alla pugliese, come si evince dal nome, rappresentano un tipico e saporito contorno della Puglia, e vengono preparati lessandoli in acqua salata, per poi saltarli in padella assieme ad un condimento di pomodori pelati insaporiti con olio extravergine di oliva, aglio, peperoncino e prezzemolo.

La Puglia è una terra generosa di ortaggi, che vengono largamente adoperati nelle ricette locali, persino per condire molti primi piatti di pasta tipica; prime fra tutte, ricordiamo le famose "orecchiette con le cime di rapa".

INGREDIENTI
Fagiolini 1 kg
Aglio 2 spicchi
Olio extravergine d'oliva circa 5 cucchiai
Peperoncino fresco 1
Sale fino q.b.
Prezzemolo da tritare 2 cucchiai
Pomodori pelati 450 g
Preparazione

Come preparare i Fagiolini alla pugliese

Per preparare i fagiolini alla pugliese iniziate spuntatando fagiolini uno per uno, togliendo gli eventuali filamenti, che non dovrebbero essere presenti nei fagiolini teneri o novelli 1; lavateli con dell’acqua fredda 2 e fateli lessare per circa 15 /20 minuti in acqua salata, dopodiché metteteli a scolare in uno scolapasta. Intanto lavate e tritate il prezzemolo, e passate al setaccio (o passaverdure) i pomodori pelati 3.

Ponete in un tegame l’olio, il peperoncino fresco a cui potete prima togliere i semini interni e l’aglio schiacciato, che farete imbiondire; aggiungete il passato di pomodoro  4 e lasciate cuocere a fuoco allegro per qualche minuto, poi unite i fagiolini, aggiustate di sale e lasciate cuocere per altri 5 minuti 5; a questo punto spegnete il fuoco, spolverizzate il tutto con il prezzemolo tritato 6, mescolate e servite i fagiolini alla pugliese.

Consiglio

I fagiolini alla pugliese sono un appetitoso contorno, che può essere servito anche tiepido o a temperatura ambiente.
Volendo potreste usarli anche come condimento per un bel piatto di pasta, che spolverizzerete con abbondante formaggio grattugiato.