Fagottini di verza ripieni di riso

/5

PRESENTAZIONE

Ci siamo ispirati ad uno dei secondi piatti invernali più amati e lo abbiamo trasformato in un primo piatto da leccarsi i baffi. I fagottini di verza ripieni di riso sono qualcosa di davvero sorprendente! Al posto della classica carne utilizzata per il ripieno, abbiamo realizzato un risotto gustoso, ricco di salsiccia e formaggio, profumato al rosmarino. Le foglie di verza vengono sbollentate per pochi secondi, in modo da ammorbidirle per rendere agevole la chiusura dei fagottini, ma senza rovinare la loro consistenza corposa. I gusti sono tutti davvero ben bilanciati e per non farci mancare proprio nulla abbiamo scelto di realizzare una fonduta alla fontina per accompagnare questi deliziosi scrigni. I fagottini di verza ripieni di riso sono un piatto davvero unico, perfetto per tutte le occasioni! 

INGREDIENTI

Ingredienti per il riso
Riso Arborio 320 g
Salsiccia 300 g
Rosmarino 2 rametti
Brodo di carne salato 1 l
Grana Padano DOP 150 g
per gli involtini
Verza (circa 500 g) 12 foglie
Olio extravergine d'oliva q.b.
Burro 50 g
Rosmarino 1 rametto
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per la fonduta di fontina
Fontina 200 g
Panna fresca liquida 100 g
Preparazione

Come preparare i Fagottini di verza ripieni di riso

Per preparare i fagottini come prima cosa occupatevi della salsiccia. Incidete il budello ed estraetelo delicatamente 1. Poi spezzettate grossolanamente la salsiccia con le mani 2. Preparate il brodo di carne e tenetelo in caldo. Trasferite la salsiccia a pezzi in una casseruola 3,

lasciate cuocere a fuoco vivace per circa 3 min 4. Aggiungete il riso 15 e lasciate tostare per un paio di minuti, mescolando di tanto in tanto. Bagnate il riso con due o tre mestoli di brodo caldo 6, in modo da coprirlo, e mescolate ancora. 

Portate il riso a cottura per circa 25 min continuando ad aggiungere brodo quando necessario 7. A metà cottura tritate 1 rametto di rosmarino 8 e aggiungetelo al risotto 9

Proseguite la cottura, aggiungendo altro brodo al bisogno e mescolando di tanto in tanto per non farlo attaccare 10. Non appena il riso sarà cotto, spegnete il fuoco 11, aggiungete il grana 12

e mantecatelo mescolando fino ad ottenere un risotto cremoso 13. Trasferite il risotto in un vassoio 14, stendetelo bene per allargarlo su tutta la superficie, coprite con pellicola 15 e trasferite in frigorifero per 30 min. 

Nel frattempo scegliete 12 foglie di verza, abbastanza grandi ed integre 16. Eliminate se necessario la parte fibrosa al centro, cercando di non rompere la foglia 17. Sbollentate le foglie di verza in abbondante acqua calda 18, per circa un minuto. 

Scolatele con una pinza 19 e trasferite su un vassoio con un panno da cucina. Distendete la prima foglia di verza, adagiate una manciata di risotto ormai tiepido al centro della foglia di verza 20. Richiudete la foglia da entrambe le estremità in modo da coprire il riso 21

sollevate poi la parte inferiore e ribaltatela sopra 22. Utilizzando uno stuzzicadenti fermate il tutto 23 e ripetete la stessa operazione dall'altro lato 24, in modo da ottenenere un fagottino.

Ripetete la stessa operazione per tutti gli altri 25. Versate in una padella ampia l'olio, il burro ed un rametto di rosmarino 26. Quando il burro sarà completamente sciolto aggiungete i fagottini di verza 27.

Cercate di non sovrapporli, quindi lasciate cuocere a fuoco vivace per circa 3 min. Salate, pepate 20, girate i fagottini e cuocete per altri 3 minuti 29. Poi spegnete il fuoco e teneteli in caldo. Occupatevi quindi della fonduta. Grattugiate la fontina 30

versatela in un pentolino e aggiungete la panna fresca 31. Cuocete il tutto per circa 3 min, sino a che il formaggio non si sarà sciolto, sempre mescolando sino ad ottenere una crema liscia 32. Ora è tutto pronto, non vi resta che servire gli involtini tiepidi con la fonduta di fontina ben calda 33!

Conservazione

Gli involtini di verza ripieni di riso si conservano in frigorifero per un giorno.

Consiglio

Al centro di ogni fagottino è possibile aggiungere un cubetto di formaggio.