Come fare il burro in casa

/5
Come fare il burro in casa
77
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 25 min
  • Costo: basso

Presentazione

Come fare il burro in casa

Volete cimentarvi nella preparazione di dolci lievitati o avete semplicemente voglia di fare merenda con una bella fetta di pane, burro e marmellata? Allora non c’è niente di meglio che utilizzare dell’ottimo burro fatto in casa! Forse non tutti sanno che realizzarlo non è affatto difficile: seguendo la scuola di cucina di GialloZafferano imparerete, con poche e semplici mosse, a preparare il vostro delizioso panetto di burro. Il segreto? Continuare a montare la panna fino a che i grassi non si saranno separati completamente dai liquidi, strizzare bene il composto ottenuto e dargli la forma desiderata. Il latticello ottenuto potrà essere conservato per realizzare dolci particolarmente soffici e fragranti, sostituendolo al latte. Fare il burro in casa è davvero semplice e molto gratificante! Provate anche la versione del burro vegan!

Ingredienti per un panetto da 170 gr di burro e 250 gr di latticello

Panna fresca liquida 500 g
Preparazione

Come preparare Come fare il burro in casa

Come fare il burro in casa

Per preparare il burro in casa versate la panna, fredda di frigorifero, in una planetaria con la ciotola ben fredda (consigliamo di mettere il recipiente in frigorifero almeno mezz’ora prima di utilizzarlo). Azionate la planetaria, iniziate a montare la panna (1) e, quando si sarà montata a neve ben ferma, continuate a sbattere il composto fino a che i grassi non si saranno completamente separati dai liquidi (2) e la panna, ormai divenuta burro, avrà assunto una colorazione giallastra: ci vorranno circa 20 minuti. Quando i grassi (cioè: il burro) si attaccheranno completamente alle fruste, spegnete la planetaria, estraete il composto e traferitelo in un colino, posto all’interno di una ciotola. Aiutandovi con una spatola eliminate tutto il latticello venutosi a formare durante la lavorazione (3)

Come fare il burro in casa

e trasferitelo in una caraffa (4) (ne otterrete circa 250 gr, che potranno essere conservati per 1-2 giorni in frigorifero e utilizzati per la preparazione di torte, al posto del latte). Ora strizzate molto bene il burro con le mani (5) per permettere al liquido in esso contenuto di fuoriuscire completamente: questa operazione è molto importante, perché consente al burro di conservarsi più a lungo e ne impedisce l’irrancidimento e l’ossidazione. Infine, date al burro la forma che preferite …et voilà! Il gioco è fatto! Avrete realizzato il vostro panetto di burro "fatto in casa" (6).

Conservazione

Se asciugato completamente dal latticello, il burro fatto in casa si conserva per circa un mese, chiuso in un contenitore ermetico e posto in frigorifero. E’ possibile congelare il burro per farlo durare più a lungo. Per conservare il latticello, mettetelo in frigorifero coperto da pellicola per 1-2 giorni

Consiglio

Per la preparazione del burro in casa è necessario utilizzare della panna molto fresca. Se utilizzate uno sbattitore elettrico al posto della planetaria, i tempi di lavorazione della panna saranno più lunghi. Il burro fatto in casa è ottimo per tutte le preparazioni, ma è buono anche da gustare al naturale, spalmato, ad esempio, su una fetta di pane, aggiungendo poi della marmellata o del semplice zucchero (come le merende di una volta...). Il burro fatto in casa, a differenza di quello commerciale, ha un gusto più delicato, quasi dolce; se preferite, potete insaporirlo maggiormente  impastando con le mani, per amalgamarlo bene, del sale tritato finemente. In aggiunta, o in alternativa, è possibile  aromatizzarlo a vostro piacere (vedi scheda sul burro aromatizzato). Se lo utilizzerete senza aromi, né sale, è ideale per la preparazioni di dolci lievitati dove non volete far prevalere l’aroma del burro. Utilizzando il latticello al posto del latte per la realizzazione di paste lievitate, otterrete dei dolci molto soffici e gustosi.

Leggi tutti i commenti ( 77 )

I commenti (77)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • Chiara ha scritto: lunedì 16 ottobre 2017

    Non ho la planetaria posso montare la panna con il frullatore elettrico? Grazie

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: lunedì 16 ottobre 2017

    @Chiara:Ciao Chiara, puoi usare il frullatore elettrico ma considera che impiegherai molto più tempo.

  • WALTER ha scritto: giovedì 05 ottobre 2017

    Faccio il burro in casa da circa 3 anni. Compro il latte fresco da un distributore automatico di latte. Faccio bollire il latte per 10 minuti, su una pentola capiente e a fuoco basso. Faccio raffreddare il latte e poi lo metto in frigo per una notte. Al mattino prendo la panna, la sbatto con un frullatore e in circa 5 minuti ottengo il burro, Poi lo separo dal latticello. Con 3 litri di latte ottengo circa 110 grammi di burro. Il latticello lo uso per fare il pane, che faccio sempre in casa da vari anni.

Leggi tutti i commenti ( 77 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

La torta di mele è un dolce della tradizione casalinga, soffice e goloso, preparato con tante mele e perfetto per la colazione o la merenda.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 60 min

Secondi piatti

L'arrosto di maiale con prugne è un appettitoso secondo piatto di carne dal cuore morbido e agrodolce, ideale per arricchire i menu autunnali!

  • Difficoltà: media
  • Preparazione: 15 min
  • Cottura: 100 min

Dolci

Le pere al vino e cioccolato sono un dolce sfizio da concedersi dopo i pasti...una via di mezzo tra frutta e dessert!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 35 min

Dolci facili e veloci da fare in casa
Come fare il gelato in casa
Dolci da fare in casa
Biscotti senza burro
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta
Biscotti
Pizze e focacce