Farfalle al salmone fresco

/5

PRESENTAZIONE

La ricetta delle farfalle al salmone fresco è il salvacena per eccellenza. Abbiamo sperimentato il binomio di farfalle e salmone in paste estive come farfalle con salmone, rucola e pomodorini e quella fredda con salmone, o nella versione primaverile farfalle al salmone con taccole. In questo caso abbiamo realizzato un classico, adatto ad ogni stagione: salmone fresco e panna si incontrano per dar vita ad un condimento cremoso e irresistibile. Si tratta di un primo piatto facile e veloce un po' come gli spaghetti aglio olio e peperoncino, la pasta al tonno e persino una versione simile con il prosciutto! É un primo che si prepara in una manciata di minuti e con un paio di trucchetti otterrete un piatto perfetto!

Se siete appassionati della pasta al salmone, non perdete anche la pasta salmone e patate e la pasta salmone e funghi cremosa!

INGREDIENTI
Farfalle 320 g
Panna fresca liquida 250 g
Salmone (altrimenti 210 g senza pelle) 330 g
Cipolle rosse 60 g
Vino bianco 50 g
Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
Sale fino q.b.
Prezzemolo q.b.
Preparazione

Come preparare la Farfalle al salmone fresco

Per preparare le farfalle al salmone fresco iniziamo proprio dal pesce. Sistematelo sul tagliere asciutto 1 e con una lama liscia e ben affilata fatela scorrere tra la pelle e la polpa. Quindi tagliate a tocchetti di 2-3 centrimetri 2 e 3.  

Ora mondate la cipolla e sminuzzatela finemente 4. Spostatevi ai fornelli e cuocete le farfalle: tuffatele in acqua bollente e salata cuocendole secondo i tempi indicati sulla confezione 5. In una padella versate l'olio e tuffate la cipolla: lasciatela imbiondire qualche istante 6 

prima di aggiungere il salmone 7. Cuocetelo per 2-3 minuti mescolando delicatamente e facendo attenzione che non diventi troppo asciutto. A questo punto sfumate con il vino bianco 8 e quando l'alcol sarà evaporato bagnate con la panna 9 

e continuate la cottura per un paio di minuti al massimo perché la pasta a questo punto dovrebbe essere cotta: scolatela nel condimento 10. Alzate la fiamma, mescolate e aggiungete acqua al bisogno se il condimento risultasse troppo asciutto. Sminuzzate un po' di prezzemolo 11, versatelo in padella ed ecco pronte le farfalle al salmone fresco, gustate subito 12!

Conservazione

Sarebbe ideale consumare subito le farfalle al salmone fresco, se preferite però potrete conservarla in frigorifero per un giorno tenetela ben chiusa in un contenitore. Il giorno dopo scaldate con un goccio di panna o acqua calda.

Consiglio

A questo piatto non manca davvero nulla. Ma per un po' di colore in più potete usare qualche pomodorino, meglio se privato dei semi, oppure una punta di concentrato di pomodoro.

Una sfumata di vodka per volare negli anni '80 e erba cipollina al posto del prezzemolo.