Farfalle al salmone, taccole e pomodorini confit con pesto di rucola

PRESENTAZIONE

Pesto e pesce: abbiamo scoperto questo delizioso abbinamento con la ricetta della pasta al pesto con tonno fresco e ora vi proponiamo una variante appetitosa: le farfalle al salmone, taccole e pomodorini confit con pesto di rucola sono un piatto estivo servito con un ricco condimento a base di pesce e verdure. Gustose e saporite, le farfalle sono davvero il piatto ideale per ogni occasione: il profumo del pesto di rucola, preparato con pinoli e formaggio, si sposa perfettamente con il sapore delicato delle taccole e del salmone, che viene tagliato a cubetti e appena scottato in padella. I pomodorini confit, dal gusto speziato e dolce, completano questa pietanza, aggiungendo un'ulteriore nota vivace di colore e di bontà!

Leggi anche: Pasta al pesto di rucola e limone con pomodorini confit

INGREDIENTI

868
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la pasta
Farfalle 320 g
Taccole 250 g
Salmone norvegese 180 g
Aglio 1 spicchio
Olio di oliva extravergine 30 g
Finocchietto selvatico 4 rametti
per i pomodorini confit
Pomodorini ciliegino 350 g
Zucchero 15 g
Timo 4 rametti
Olio extravergine d'oliva 35 g
Origano (secco) 1 pizzico
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Aglio 1 spicchio
per il pesto di rucola
Rucola 150 g
Parmigiano Reggiano DOP (da grattugiare) 60 g
Pecorino (da grattugiare) 60 g
Olio extravergine d'oliva 125 g
Sale fino 1 pizzico
Pinoli 60 g
Preparazione

Come preparare le Farfalle al salmone, taccole e pomodorini confit con pesto di rucola

Per preparare le farfalle al salmone, taccole e pomodorini confit con pesto di rucola iniziate dalla preparazione dei pomodorini confit: lavateli sotto abbondante acqua corrente e poi asciugateli con un canovaccio o con della carta da cucina; poneteli su un tagliere, quindi dividete tutti i pomodorini a metà 1. Distribuiteli su una leccarda ricoperta di carta da forno con la parte del taglio rivolta verso l’alto. A questo punto preparate il trito di timo, origano e aglio 2 e versatelo sui pomodorini 3.

Salate e pepate a piacere, dopodichè aggiungete lo zucchero, distribuendolo in maniera omogenea 4. Versate un filo d’olio 5 e cuocete in forno statico preriscaldato a 140° per circa 2 ore, fino a quando l’acqua di vegetazione dei pomodorini non sarà evaporata e questi non risulteranno leggermente abbrustoliti ma non secchi 6.

Mentre i pomodorini confit cuociono, dedicatevi al pesto di rucola: lavate molto bene la rucola sotto abbondante acqua fresca corrente 7, poi asciugatela e mettetela in un mixer insieme ai pinoli 8 e al pizzico di sale 9.

Aggiungete il Parmigiano e il pecorino, entrambi grattugiati 10,  e un filo di olio d' oliva 11, conservando il rimanente. Cominciate a frullare a bassa velocità e, mano a mano, aggiungete il restante olio a filo, fino ad ottenere una crema densa 12. Mettete da parte il pesto che avete ottenuto, quindi occupatevi del condimento a base di pesce e verdure.

Tagliate il salmone a cubetti della misura di 0,5 cm 13 e teneteli da parte. Prendete le taccole, eliminate le due estremità e sciacquatele sotto l' acqua corrente. Intanto ponete sul fuoco una pentola con abbondate acqua salata, che vi servirà per la cottura della pasta. In una padella antiaderente fate rosolare lo spicchio d’aglio con un filo di olio; quando l'aglio avrà preso colore, toglietelo 14 e ponete sul fuoco le taccole, regolando di sale e pepe a vostro piacimento. Fatele cuocere a fuoco vivace per 8-10 minuti, aggiungendo 3-4 cucchiai di acqua di cottura della pasta 15.

Successivamente aggiungete il salmone tagliato a cubetti 16, facendolo scottare per 5 minuti. Infine unite il finocchietto 17 e i pomodorini confit 18; mescolate bene con una spatola e poi spegnete il fuoco.

Quando l’acqua per la pasta avrà sfiorato il bollore 19, cuocete le farfalle per 10 minuti. Una volta che la pasta sarà pronta, scolatela 20 e unitela nella pentola con il condimento a base di salmone e verdure 21.

Aggiungete anche il pesto di rucola che avete preparato 22 e mescolate con una spatola per amalgamare bene tutti gli ingredienti 23: le vostre farfalle al salmone, taccole e pomodorini confit con pesto di rucola sono pronte per essere servite 24.

Conservazione

Le farfalle al salmone, taccole e pomodorini confit con pesto di rucola sono ottime se consumate appena pronte. Potete conservarle in frigorifero in un contenitore ermetico massimo per 1 giorno al massimo. Si sconsiglia la congelazione. Il pesto di rucola si può conservare in frigorifero, coperto da uno strato di olio, per 2 giorni. Oppure potete preparare delle comode monoporzioni da congelare e usare al bisogno.

Consiglio

Per realizzare questo piatto, potete scegliere il formato di pasta che più preferite: fusilli, penne, rigatoni ... insomma, quello che più vi piace! Inoltre, per un gusto più classico e delicato al posto dei pomodorini confit, molto saporiti, potete decidere di utilizzare dei normali pomodorini ciliegini.

 

10 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • felicia
    mercoledì 25 maggio 2016
    Buonissima
  • Catia
    mercoledì 13 aprile 2016
    Con cosa posso sostituire le taccole?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 13 aprile 2016
    @Catia: Ciao Catia! Puoi utilizzare delle zucchine! 
1 FATTA DA VOI
chochona
Farfalle al salmone con pesto di rucola e pomodorini confit
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo