Fasolari ripieni alle erbe

PRESENTAZIONE

I fasolari sono deliziosi molluschi pescati nell'Alto Adriatico, ideali per preparare ragù di pesce per pasta o lasagne e ottimi anche come antipasto o secondo piatto.
Oggi, noi di GialloZafferano vi suggeriamo di gustarli ripieni alle erbe!
Le conchiglie dei fasolari vengono farcite con un delicato mix di erbe aromatiche, pangrattato e formaggio Grana che avvolge il mollusco in un morbido e saporito ripieno, profumato con la scorza limone. La sapidità dei fasolari ripieni alle erbe è data dalla stessa acqua dei fasolari, di per sè molto saporita che donerà al vostro piatto un intenso sapore di mare.
I fasolari ripieni alle erbe sono molto semplici da realizzare: per preservare la tenerezza delle carni, infatti, vanno lavorati velocemente, battuti con un martelletto o un batticarne e cotti in forno per poco tempo. Volete scoprire anche le altre ricette con i fasolari? Allora guardate qui!

Leggi anche: Risotto ai fasolari

INGREDIENTI
212
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 20 fasolari
Fasolari 20
Pangrattato 90 g
Grana Padano DOP da grattugiare 30 g
Prezzemolo 10 g
Basilico 10 g
Menta 8 g
Erba cipollina 8 g
Scorza di limone non trattato 1
Olio extravergine d'oliva 10 ml
Aglio 1 spicchio
Preparazione

Come preparare i Fasolari ripieni alle erbe

Per preparare i fasolari ripieni di erbe, iniziate ad estrarre i molluschi dalla conchiglia (per pulire i fasolari potete anche consultare la Scuola di cucina: come pulire i fasolari). Infilate per pochi millimetri la lama di un coltellino fra le due valve 1, fatela scivolare lateralmente avendo cura di tenere la lama inclinata verso l'alto. Forzate leggermente il guscio per divaricarlo e incidete lateralmente l’altro muscolo. Prima di estrarre il mollusco, procuratevi una ciotolina in cui far cadere il liquido dei fasolari, che utilizzerete per la cottura. Eliminate quindi la pellicina grigiastra che ricopre il frutto e la sacca intestinale 2. Staccate il fasolaro anche dalla parte inferiore del guscio. Tenete i gusci da parte e ponete i fasolari sul tagliere, mentre il liquido andrà filtrato con un colino a maglie strette e tenuto da parte; ve ne serviranno 100 ml 3.

Per ammorbidire la carne del mollusco, battete i molluschi con un martelletto o un batticarne insistendo sul piede rosso che è più duro 4, quindi tritateli grossolanamente 5 e raccoglieteli in una ciotola 6.

Intanto preparate il ripieno alle erbe: in una ciotolina mettete il pangrattato, aggiungete il Grana Padano grattugiato 7. Poi unite lo spicchio di aglio tritato 8 e spezzettate con le mani le foglioline di menta 9.

Aggiungete le foglie di basilico intere 10, il prezzemolo spezzettato grossolanamente 11 e un filo d'olio d'oliva 12.

Quindi versate il liquido dei fasolari che avevate tenuto da parte nella ciotolina 13 e mescolate gli ingredienti con un cucchiaino 14 prima di versarli nel mixer 15 (se non avete il mixer potete tritare finemente tutte le erbe con un coltello).

Azionate il mixer per ottenere una crema omogenea 16. Raccoglietela in una ciotolina, grattugiate la scorza del limone non trattato 17 e mescolatela al composto 18.

Quindi lavate le conchiglie dei fasolari e fatele asciugare su un canovaccio da cucina 19. Dividete la conchiglia nelle due metà e riempite ciascun guscio con i fasolari tritati 20 e poi con un cucchiaino di ripieno 21.

Riempite accuratamente ciascuna conchiglia 22, quindi ponete i gusci ripieni su una leccarda rivestita di carta da forno 23. Cuocete in forno statico preriscaldato a 200° per 25 minuti (se ventilato a 180° per 15-20 minuti). Passato il tempo necessario azionate il grill per 5 minuti per ottenere una superficie croccante. Quindi sfornate i vostri fasolari ripieni di erbe 24 e serviteli ben caldi!

Conservazione

I fasolari gratinati si possono conservare in frigorifero per 1 giorno al massimo.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Scatenatevi sugli aromi: timo fresco, foglioline di menta, peperoncino… Largo alla fantasia e al vostro gusto! L’unica cosa che proprio non dovete aggiungere è il sale al ripieno: il liquido dei fasolari è già molto saporito, quindi fidatevi di madre natura e delle sue scelte in fatto di sapidità dei piatti :)

4 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Sonia Peronaci
    mercoledì 18 settembre 2013
    @Lorenza: in alto a destra c'è un box viola dal titolo "entra", inserisci lì user name e password con i quali ti sei registrato, una volta loggato non dovresti avere problemi a salvare la ricetta.
  • Lorenza
    lunedì 16 settembre 2013
    Vorrei aggiungere questa ricetta nel ricettario dei miei preferiti ma non riesco perché cliccando sul cuore mi esce la scritta: devi essere loggato per poter avere questa ricetta nel tuo ricettario. Cosa devo fare qualcuno può dimmelo? Grazie.
RICETTE CORRELATE