Fesa di tacchino con speck

PRESENTAZIONE

L'arrosto è un piatto sfizioso, perfetto da preparare per una cenetta coi fiocchi. Dal più classico di vitello con le patate a quello veg per chi non mangia la carne, esistono infiniti modi per prepararlo ed ogni volta il successo è assicurato! Oggi vi spiegheremo come preparare la fesa di tacchino con speck, un arrosto tenerissimo e molto saporito, ideale anche per le occasioni importanti. Ma se vi state chiedendo cos'è a renderlo così speciale la risposta è semplice: la bardatura con lo speck oltre a donare un gusto intenso fa si che la carne resti morbida e succosa! E non dimenticate di accompagnare il tutto con la salsina realizzata con il fondo di cottura, sentirete che profumo! 

Leggi anche: Involtini di tacchino al sugo

INGREDIENTI
Fesa di tacchino 1,2 kg
Speck a fette 150 g
Vino bianco 300 ml
Brodo vegetale 250 ml
Olio extravergine d'oliva 30 ml
Burro 30 g
Farina 00 3 cucchiai
Rosmarino q.b.
Salvia q.b.
Sale fino ½ cucchiaino
Preparazione

Come preparare la Fesa di tacchino con speck

Per preparare la fesa di tacchino con speck per prima cosa salate leggermente la carne e massaggiatela 1. Poggiate la metà delle fette di speck su un tagliere accavallandole tra loro 2 e poggiatevi poi sopra la fesa di tacchino 3.

Coprite con le restanti fette di speck accavallandole e coprendo uniformemente la carne 4. A questo punto occupatevi di legare l'arrosto con dello spago da cucina. ormate dapprima una larga asola e fatela passare lateralmente stringendola poi all'estremità 5. Ora formate una larga asola e rigiratela due volte su se stessa prima di farla passare sotto il pezzo di carne stringendola poi e creando un'anello intorno alla carne. Procedete nello stesso modo per altre 5 volte spostandovi man mano di qualche centimetro e stringendo per bene per fargli tenere la forma durante la cottura. Infilate qualche rametto di rosmarino tra lo spago da cucina 6

Versate in una larga padella l'olio evo e il burro e scaldateli insieme. Adagiatevi sopra la fesa di tacchino farcita 8, qualche rametto di rosmarino e le foglie di salvia. Lasciatela rosolare a fiamma media per circa 5 minuti, rigiratela 9 e lasciatela rosolare anche dall'altro lato per altri 5 minuti. Versate nella padella 200 ml di vino bianco 9

e dopo 5 minuti anche il brodo vegetale 10. Coprite con un coperchio 11 e lasciate cuocere l'arrosto a fiamma media per circa 50 minuti 12.

Preriscaldate il forno a 170°. Trasferite l'arrosto in una pirofila 13 e lasciatelo in caldo nel forno per 10 minuti. Filtrate il fondo di cottura rimasto nella padella e trasferitelo in una casseruola. Aggiungete i 100 ml di vino bianco rimasti 14 e la farina 15

Mescolate per bene e lasciate addensare la salsa a fiamma bassa 16, mescolando con una frusta per 4-5 minuti. Eliminate delicatamente lo spago tagliandolo in più parti con delle forbici 17. Affettate la fesa di tacchino con speck 18 e servitela con la salsa di accompagnamento.

Conservazione

L'arrosto si conserva in frigo in un contenitore per 2 giorni. Si può congelare tagliato a fette, congelando a parte la salsa in un contenitore. Potete preparare l'arrosto avvolgendolo con lo speck e legandolo con lo spago da cucina anche il giorno prima e conservarlo in un contenitore in frigo per 24 ore prima di cuocerlo.

Consiglio

Attenzione a non eccedere con la dose di sale, perchè lo speck è molto saporito. 

RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo