Feta al forno

PRESENTAZIONE

Chiudete gli occhi e immaginate di essere seduti ai tavolini di una caratteristica taverna greca affacciata sul mare, la musica delle onde e dei grilli di sottofondo, il profumo dei cibi in cucina che stuzzica l’appetito… ora aprite gli occhi e deliziatevi con una ricetta che vi permetterà di portare in tavola con pochissimo sforzo gli stessi inconfondibili sapori e odori: feta al forno! Un secondo o antipasto vegetariano tanto semplice quanto appetitoso, realizzato con il famoso formaggio greco e l’aggiunta di pomodori, cipolla, olive e origano, da gustare accompagnato con fette di pane o con una classica pita. Pochi ingredienti mediterranei che vi restituiranno un risultato degno dei tipici ristoranti in cui solitamente viene servito come parte dei mezedes, una varietà di pietanze tradizionali, fra cui l’immancabile tzatziki o le rustiche spanakopita, che anticipa il piatto principale. Se non vi è ancora capitato di assaggiare le delizie della cucina greca, è arrivato il momento di rifarvi, e la feta al forno è la ricetta giusta per cominciare!

Leggi anche: Sfoglie alle olive con pomodoro e briciole di feta

INGREDIENTI
CALORIE PER PORZIONE
Kcal 398
Feta 200 g
Pomodori ramati 2
Cipolle rosse 1
Olive nere denocciolate 20 g
Origano secco q.b.
Olio extravergine d'oliva 20 g
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare Feta al forno

Per realizzare la feta al forno, per prima cosa preriscaldate il forno a 180° in modalità statica, poi preparate gli ingredienti che vi serviranno: lavate i pomodori, eliminate la parte con il picciolo e tagliateli a rondelle sottili 1. Sbucciate la cipolla rossa, dividetela a metà per il lungo e tagliatela trasversalmente a fettine sottili 2. Ponete le fette di pomodori e di cipolla in una ciotola 3,

poi aggiungete le olive nere 4, metà dose di olio 5 e un pizzico di sale e mescolate bene tutti gli ingredienti 6.

Ora prendete una teglia in ceramica (noi abbiamo usato una teglia quadrata di 18 cm per lato) e foderate la base con le fette di pomodoro 7. Adagiate la feta intera al centro 8 e distribuite il condimento rimanente intorno ai lati 9.

Per finire, condite con l'olio rimasto 10 e una manciata di foglioline di origano 11, poi cuocete nel forno statico preriscaldato a 180° per circa un’ora. Trascorso questo tempo, la vostra feta al forno sarà pronta per essere servita 12!

Conservazione

La feta al forno si può conservare in frigorifero, in un contenitore ermetico, per massimo 3 giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Lo strato di pomodori alla base serve ad evitare che la feta stia a contatto diretto con la teglia correndo quindi il rischio di bruciarsi e attaccarsi, perciò assicuratevi di coprire uniformemente il fondo. La feta al forno viene solitamente servita in porzioni individuali perché si sbriciola facilmente una volta tagliata: se desiderate potete cuocerla anche in graziose cocottine!

Ti suggeriamo

RICETTE CORRELATE
COMMENTI (30)
Lascia un commento o chiedici un consiglio
  • Camilla91
    giovedì 04 ottobre 2018
    I tempi di cottura rimangono invariati se la feta è 100gr invece che 200 giusto? Ci vuole veramente un'ora? non rischiano di bruciarsi pomodori e feta? se volessi aggiungere delle scaglie di parmigiano quanto è bene cuocerle? grazie delle bellissime ricette..
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 05 ottobre 2018
    @Camilla91: ciao Camilla! Se lo spessore della feta resta come il nostro va benissimo 1 ora! Le scaglie puoi aggiungerle negli ultimi 10 minuti! 
  • meliale24
    martedì 04 settembre 2018
    @Valeria: alla fine la tua feta al microonde come è venuta?
FATTE DA VOI (24)
Helen90
Io ho aggiunto peperoni grigliati, pomodori secche e acciughe!
ivanovaelena
Buonissimo 😋
MaxSicari
buonissimo! grazie per la ricetta !
koki1712
con i pomodori ciliegini
Deb🐉🍕🍋🌸
Buonissima 😋 la proverò sicuramente anche con altre verdure
insolitacucina
Non solo insalata greca..buonissima 😋