Filetti di orata in gabbia

PRESENTAZIONE

Filetti di orata in gabbia

Un secondo piatto da incorniciare: i filetti di orata in gabbia sono una preparazione di grande effetto che soprenderà i vostri ospiti!
Basterà scegliere un'orata carnosa, ma anche un altro pesce come il persico o il merluzzo, e creare una "gabbia" con la pasta sfoglia, dando forma anche alla bocca e alla coda del pesce. Non dimenticate poi i piccoli dettagli: l'occhio e la pinna, così porterete in tavola un pesce a tutti gli effetti!
All'interno del guscio croccante di pasta sfoglia, i filetti di orata sono arricchiti con un delizioso condimento: pomodori a cubetti, erbe aromatiche e scorza di limone che donano al piatto un aroma mediterraneo. I filetti di orata in gabbia sono un modo originale per stupire e offrire il pesce anche a chi solitamente non lo ama!

Leggi anche: Orata in padella

INGREDIENTI

999
CALORIE PER PORZIONE
Orata (circa 300 g) 1
Pomodori 100 g
Aglio 1 spicchio
Scorza di limone ½
Prezzemolo 1 ciuffo
Timo q.b.
Prezzemolo q.b.
Maggiorana q.b.
Aneto q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per la copertura
Pasta Sfoglia 230 g
Tuorli 1
Panna fresca liquida circa 2 cucchiai
Preparazione

Come preparare i Filetti di orata in gabbia

Per preparare i filetti di orata in gabbia, iniziate dalla pulizia dell'orata (potete anche chiedere al vostro pescivendolo di fiducia di sfilettarvi l'orata per saltare questa operazione): per il procedimento nel dettaglio, consultate la scheda della Scuola di cucina: come pulire l'orata. Squamate il pesce con un coltello, poi tagliate tutte le pinne e incidetelo per eviscerarlo; quindi sciacquatelo accuratamente sotto acqua corrente. Tagliate via la testa, poi incidete l'orata lungo il dorso e con la lama del coltello tagliate lungo la lisca e staccate tutta la carne, ripetendo l'operazione anche dalla parte opposta; quindi eliminate la pelle dai filetti. Una volta prelevati i filetti, controllate che non abbiano lische passando le dita sulla superficie: se le trovate potete toglierle facilmente con delle pinzette da cucina 1. Ora passate al condimento: lavate i pomodori, tagliateli a metà e scavateli per togliere i semini 2; tagliateli a striscioline 3 e poi a cubetti.

Tritate le erbe aromatiche 4: timo, aneto, maggiorana e prezzemolo; tritate anche uno spicchio di aglio. Ponete la polpa di pomodoro a cubetti in una ciotolina, poi aggiungete il trito di erbe aromatiche 5, l'aglio, la scorza del limone grattugiata, 6 un filo d'olio, sale e pepe a piacere.

Mescolate tutto con un cucchiaio 7 e componete l'orata in gabbia: prendete la pasta sfoglia già pronta e srotolatela lasciando la carta forno che la avvolge. Ponete i due filetti di orata al centro leggermente sovrapposti 8, conditeli con poco sale fino e con il ripieno ai pomodori 9.

Terminati gli ingredienti 10, e iniziate a preparare la gabbia (se la pasta sfoglia vi sembra troppa, potete rifinirla creando un ovale più stretto attorno ai filetti 11. Quindi iniziate a preparare la gabbia: con il tagliapasta liscio create nella parte centrale della sfoglia delle losanghe di un paio di centimetri di spessore 12, partendo dai bordi fino ai filetti, lasciando le due estremità in corrispondenza della bocca e della coda intere.

Ripiegate la sfoglia ad una delle due estremità verso l'interno: sarà la bocca del pesce 13, poi tagliatene un pezzo e tenetelo da parte 14. Quindi create la gabbia intrecciando le strisce di pasta sfoglia sui filetti 15,

lasciando più o meno spazio tra una e l'altra in base alla volontà di far vedere il ripieno 16, quindi ripiegate anche la parte finale della coda: ripiegate la pasta sfoglia lateralmente in due trangolini e poi ripiegate tutto verso l'interno 17 e praticate delle incisioni con la rondella tagliapasta a lama liscia (simuleranno le pinne) 18.

Spennellate la superficie con un tuorlo sbattuto con qualche cucchiaio di panna fresca 19, così che dopo la cottura il pesce risulti croccante e dorato. Con i ritagli di pasta potete creare la pinna 20 e l'occhio. Così com'è, trasferitelo su una leccarda e cuocetelo in forno statico preriscaldato a 180° per 30 minuti (se forno ventilato a 160° per circa 20 minuti). Una volta cotta, sfornate l'orata in gabbia e adagiate il pesce ad esempio su un letto di pomodori e insalata songino 21!

Conservazione

Potete conservare i filetti di orata in gabbia in frigorifero per 1-2 giorni al massimo, chiusi in un contenitore ermetico.
Potete congelare da crudi o cotti, solo se avete utilizzato ingredienti freschi non decongelati.

Consiglio

Questo piatto si presta ad essere realizzato anche con pesce persico o filetti di merluzzo. Se preferite potete anche creare la gabbia con la pasta brisè: in cottura aumenterà meno di volume ma sarà comunque gustosa!

46 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • ricci ivana
    mercoledì 24 ottobre 2018
    io non ho usato nessuna erba aromatica e neanche prezzemolo aglio e limone ma soltanto poco sale e pepe..con la variante filetti di acciuga sott'olio e capperi....buonissima..un successone..da riproporre con amici
  • ricci ivana
    mercoledì 24 ottobre 2018
    molto buono...ho fatto delle varianti aggiungendo filetti di acciughe e capperi
19 FATTE DA VOI
maramanu
...era anche buono! 😃😃😃
desireegiunta
Fantastico.... Un figurone!!!!!
vania17
Orata in gabbia
lampobello
Ottima idea! il mio sembra più un barracuda che un simpatico pesciolino.... ma come primo esperimento va bene così. Buon appetito!!!!!
madmaison
buonissimo. ho realizzato sia orata che spigola. grazie!
lauralalla25
Orata in crosta
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo