Filetto alla Voronoff

PRESENTAZIONE

Esistono personaggi storici celebri non solo per aver eccelso nei più svariati campi del sapere umano ma anche… per le loro abitudini e gusti culinari! Uno di questi è il rinomato chirurgo Serge Voronoff (ai tempi Samuel Voronoff), padre del celeberrimo filetto alla Voronoff. Sembra che il dottore, appassionato e profondo conoscitore dei metodi per ritardare la vecchiaia, abbia inventato questo piatto come elisir di giovinezza che, secondo alcuni canoni della cucina erotica, era capace anche di ridestare ardori giovanili! Di certo il filetto di manzo alla Voronoff è un piatto robusto: la carne viene appena scottata in padella e sfumata con Cognac e insaporita da una ricca crema a base di panna fresca, insaporita con salsa Worchestershire, senape e tabasco. Questa preparazione, intrigante e prelibata allo stesso tempo, risulta perfetta se state pensando di preparare una cenetta per le occasioni speciali… “prescrivetela” al vostro amato e prendetelo per la gola! E se siete amanti della carne e delle cremine saporite vi consigliamo di provare anche la versione al pepe verde

Leggi anche: Filetto al pepe verde

INGREDIENTI

682
CALORIE PER PORZIONE
Filetto di manzo (4 fette spesse) 800 g
Farina 00 50 g
Burro 80 g
Cognac 80 g
Rosmarino 5 g
Sale fino 6 g
Pepe nero 1 pizzico
per la salsa di accompagnamento
Panna fresca liquida 200 ml
Worcestershire sauce 5 g
Tabasco q.b.
Senape dolce 35 g
Sale fino q.b.
Pepe nero 1 pizzico
Preparazione

Come preparare il Filetto alla Voronoff

Per preparare il filetto allo Voronoff iniziate infarinando i filetti 1. Quindi prendete una padella dal fondo ampio e dai bordi alti e sciogliete il burro a fuoco dolce, insaporendo con dei rametti di rosmarino 2.Quando il burro sarà completamente sciolto aggiungete i filetti 3: fateli scottare 1-2 minuti, regolando di sale e pepe.

Ora girate i filetti aiutandovi con delle pinze da cucina e fate cuocere 1-2 minuti anche sull’altro lato 4, poi eliminate i rametti di rosmarino 5 e passate a cuocere i filetti anche sui lati, aiutandovi con le pinze da cucina. Se preferite una cottura della carne più al sangue fateli scottare molto brevemente: dopo averli rosolati su ciascun lato, grazie alla farina, dovrebbe crearsi una leggera crosticina in superficie. Eseguite l'operazione che segue possibilmente lontano dalla cappa di ventilazione del forno: versate il cognac sui filetti 6 e per fiammeggiare, inclinate la padella verso il fornello per infiammare il liquore, prestando molta attenzione.

Oppure utilizzare un accendigas, sempre prestando molta attenzione 7. Aspettate qualche secondo che la fiamma si spenga da sola. Fate cuocere ancora 1 minuto circa per fare in modo che i liquidi si addensino 8. Poi trasferite la carne, lasciando il fondo di cottura in padella, in un contenitore caldo e coperto oppure tra due piatti per mantenerla calda ed evitare che si cuocia ulteriormente lasciandola nella padella. A questo punto procedete con salsa di accompagnamento: nello stesso tegame in cui avete cotto i filetti aggiungete il tabasco 9.

Versate anche Worchestershire sauce 10, poi la senape 11 e infine la panna fresca 12; mescolate bene gli ingredienti per favorire una cottura uniforme.

Regolate di sale 13 e pepe, continuando a mescolare a fuoco dolce per circa 3-4 minuti fino a che la salsa non si sarà addensata leggermente, risultando cremosa. Ora avete pronti tutti gli ingredienti per impiattare! Prendete un piatto e create un sottile strato di salsa 14, poi adagiatevi il filetto e decoratene la superficie con altra salsa a piacimento. Il vostro filetto alla Voronoff è ora pronto per essere gustato 15!

Conservazione

Consigliamo di consumare il filetto alla Voronoff ancora caldo, appena pronto. Se avanza potete conservarlo in frigorifero per al massimo 1 giorno ben chiuso in contenitore ermetico.

Si sconsiglia di congelare.

Consiglio

La cottura di questo filetto è molto breve, pertanto rimarrà al sangue. Per evitare che rilasci il liquido, una volta impiattato, dopo aver preparato il filetto potete procedere in questo modo: fate tostare in forno 4 fette di pane, spesse almeno 1 cm. Appoggiatele sotto ad ogni filetto già cotto, nel momento in cui dovrete tenerlo da parte; in questo modo il liquido rilasciato verrà assorbito dal pane abbrustolito ed otterrete una deliziosa bruschetta. Quando impiatterete il filetto con la salsa di accompagnamento non ci saranno ulteriori liquidi nel piatto!

52 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • lara zavattaro
    domenica 15 settembre 2019
    ciao se non ho la senape dolce ma quella normale cambia qualcosa ? grazie mille
    Redazione Giallozafferano
    domenica 15 settembre 2019
    @lara zavattaro: Ciao, risulterà meno gustoso ma se preferisci va bene!
  • Luisa Labo’
    mercoledì 26 dicembre 2018
    @giulia: ciao. io lo presento con un semplice riso pilaf condito con questa meravigliosa salsa
4 FATTE DA VOI
alex_cuspide
buonissimo
gino21
filetto alla voronoff
liu li
mia piatto filetto alla voronoff
pollypocket
Ho aggiunto solo qualche cucchiaio di salsa rubra!!!!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo