Filoncini alle olive

PRESENTAZIONE

Tutto ciò che ha a che fare con pane e lievitati viene definito arte bianca e a parer nostro non c'è modo migliore di descrivere la panificazione. Ci vuole un vero e proprio talento per creare qualcosa di magico, che possa catturare l'interesse, e noi ce l'abbiamo messa tutta per realizzare una vera e propria opera d'arte: i filoncini alle olive. Potrà sembrare una cosa semplice, magari penserete che non è nulla di nuovo, ma questi bastoncini di pane sono un classico che piace sempre a tutti. L'alta idratazione, le varie fasi di riposo e la giusta cottura permetteranno di ottenere un pane fragrante e leggero. Ma per il gusto spetta a voi scegliere la vostra qualità di olive preferite: verdi, nere o taggiasche andranno sempre bene! 

Leggi anche: Pane alle olive

INGREDIENTI

337
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per la biga
Farina Manitoba 250 g
Acqua 110 g
Lievito di birra fresco 2,5 g
per l'impasto
Semola di grano duro rimacinata 420 g
Acqua 300 g
Olive verdi denocciolate 100 g
Olio extravergine d'oliva 20 g
Lievito di birra fresco 15 g
Sale fino 15 g
Farina 00 per spolverizzare i filoncini q.b.
Preparazione

Come preparare i Filoncini alle olive

Per preparare i filoncini alle olive come prima cosa preparate la biga: in una ciotola versate la farina e il lievito sbriciolato 1, poi aggiungete l'acqua poco per volta 2, mescolando con un mestolo di legno 3

Quando il composto inizierà a compattarsi, trasferitelo su un piano 4 e lavoratelo con le mani per un paio di minuti 5, fino ad ottenere un composto omogeneo. Dategli poi una forma sferica 6 e lasciatelo maturare a temperatura ambiente per 14 ore. 

Trascorso questo tempo l'impasto raddoppierà di volume ma resterà compatto 7. Spezzettate la biga e trasferitela all'interno della ciotola di una planetaria munita di gancio 8, unite poca acqua 9 e iniziate a impastare a bassa velocità.

Mentre la planetaria è in funzione aggiungete il lievito sbriciolato 10 e della semola 11, poi aggiungete ancora un po' d'acqua 12,

l'olio 13 e il sale 14. Proseguite alternando acqua 15 

e semola 16 fino a terminarle. Lavorate l'impasto per circa 15 minuti 17. Nel frattempo tritate grossolanamente le olive 18 

e versatele nella ciotola 19. Azionate di nuovo la planetaria 20 fino a che non si saranno incorporate all'impasto 21

Trasferite l'impasto ottenuto su un piano 22 e coprite con una ciotola 23: lasciate riposare per circa 20 minuti. Utilizzando un tarocco ricavate 8 pezzi di impasto da 150 g 24

Pirlateli sul piano 25 e, quando avrete ottenuto una forma sferica, sistemateli uno accanto all'altro 26, copriteli con un panno 27 e lasciateli riposare per altri 15 minuti. 

Trascorso questo tempo cercate di ottenere una forma ovale allargando delicatamente i panetti 28. Disponeteli su una leccarda foderata con carta forno, spolverizzateli con la farina 29 e lasciateli lievitare per un'ora. Una volta lievitati allungateli tirando delicatamente le due estremità con le mani 30

e attorcigliateli 30, in modo da ottenere dei filoncini lunghi circa 20-25 cm. Cuocete in forno statico preriscaldato a 250° con una teglietta d'acqua sul fondo in modo da creare la giusta umidità. Dopo circa 25 minuti i filoncini saranno ben dorati e pronti da sfornare 32. Lasciate intiepidire e servite 33.

Conservazione

Si consiglia di consumare i filoncini alle olive in giornata. In alternativa è possibile conservarli in un sacchetto di carta per 1-2 giorni o congelarli da cotti. 

Consiglio

Aggiungete all'impasto anche dei pomodorini secchi e dei capperi! 

11 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • sonchef
    giovedì 14 novembre 2019
    ma si possono cuocere in forno ventilato? e se si come? grazie!
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 15 novembre 2019
    @sonchef: Ciao, per un risultato ottimale sarebbe preferibile seguire la modalità indicata ma puoi provare volendo inserendo una ciotola di acqua nel forno in modo da creare la giusta umidità per la cottura con il forno ventilato... prova a tenere anche 20° in meno rispetto a quanto indicato.
  • dilettaaa
    giovedì 07 febbraio 2019
    buondi!non ho capito se per farli bisogna utilizzare per forza l'impastatrice o se si può impastare a mano..
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 07 febbraio 2019
    @dilettaaa: Ciao, con l'impastatrice è più semplice rendere gli impasti lisci, ma puoi tranquillamente e con pazienza impastare a mano! smiley
8 FATTE DA VOI
fragio14
squisiti 😘
Gemma1
ottimi, aggiunta un po’ di farina e fatti lievitare un pò in più in forno spento. Cotti a 240º per 25 min. A noi piacciono croccanti. Metà con olive nere del nostro giardino😋
Zia ali
Belli e buoni
sissiba
mi sarebbe piaciuto un impasto più vuoto, arioso ma molto buono
Marti31
Filoncini alle olive buoni e belli da vedere 😻
capitano 782
grandissima soddisfazione!!!!! grazie come sempre gz!!!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo