Fiocchi di neve

/5

PRESENTAZIONE

Fiocchi di neve

Da qualche anno a Napoli spopola un dolcetto delizioso: una soffice brioscina dal candido ripieno… la ricetta è stata ideata dalla Pasticceria Poppella e il nome è stato scelto proprio in riferimento al suo aspetto immacolato. Stiamo parlando dei fiocchi di neve! Queste graziose cupoline ricoperte di zucchero a velo nascondono una crema di ricotta leggera e spumosa, dal delicato sentore di vaniglia. La ricetta originale viene custodita gelosamente dai suoi ideatori, proprio come quella della polacca aversana, un'altra prelibatezza campana strettamente legata a una famosa pasticceria, e noi anche questa volta abbiamo voluto darvi la nostra versione che siamo certi non vi deluderà! Prendetevi il giusto tempo per accompagnare l’impasto durante la lievitazione, utilizzando gli intervalli di riposo per preparare le creme che serviranno a farcire i vostri fiocchi di neve… la vostra dedizione verrà ripagata da questi batuffoli di dolcezza, perfetti da gustare in ogni momento della giornata.

Scopri altre prelibatezze della tradizione campana da fare in casa:

Leggi la ricetta in inglese

INGREDIENTI

Per l'impasto (per circa 28 fiocchi di neve)
Farina 00 400 g
Farina Manitoba 100 g
Zucchero 80 g
Latte intero (a temperatura ambiente) 150 g
Lievito di birra fresco 10 g
Burro (a temperatura ambiente) 30 g
Sale fino 4 g
Baccello di vaniglia ½
Acqua 150 g
per spennellare
Latte intero 15 g
Uova (medio) 1
Per la crema di ricotta
Ricotta vaccina 150 g
Panna fresca liquida 150 g
Zucchero a velo 25 g
Scorza di limone ½
Per la crema al latte
Latte intero 200 g
Zucchero 60 g
Amido di mais (maizena) 20 g
Miele millefiori 10 g
Baccello di vaniglia ½
Preparazione

Come preparare i Fiocchi di neve

Per preparare i fiocchi di neve, iniziate dall'impasto: tirate fuori dal frigo il burro perché diventi morbido. In una ciotola ampia miscelate la farina 00 a quella Manitoba. Versate anche lo zucchero 1 e il lievito di birra fresco sbriciolato 2. Versate l'acqua a temperatura ambiente 3.

Versate anche il latte 4, mentre impastate 5 unite un pizzico di sale 6.

Preparate il burro aromatizzato con la vaniglia 7. Trasferite l'impasto sul piano di lavoro, allargatelo con le mani e ponete al centro il burro aromatizzato 8, quindi richiudete l'impasto su se stesso 9.

Lavorate a mano con energia per far assorbire il burro 10. Dovrete ottenere un impasto bello liscio, sarà leggermente appiccicoso 11. Lasciate lievitare in ciotola 12 coperto con pellicola per circa 1h e 30 min, o fino a raddoppio.

Una volta trascorso il tempo indicato, versate l'impasto lievitato sul bancone e staccate piccoli pezzetti da circa 30 g l'uno 13. Lavorate ciascun pezzetto di impasto in questo modo: portate tutti i lembi al centro 14, fate in modo che la chiusura della pallina poggi sul bancone e roteate in modo da sigillare bene. Procedete così per tutte in modo da formare i fiocchi di neve e poggiarli ben distanziati tra loro su una teglia foderata con carta forno 15.

Una volta riempita la teglia 16, coprite con pellicola, lasciandola leggere in modo da non schiacciare le palline 17. Fate lievitare circa 1h e mezza a temperatura ambiente. Intanto potete preparare la farcitura: in un pentolino versate il latte, accendete il fuoco medio e aromatizzate con i semi della bacca di vaniglia 18

Unite lo zucchero 19 e mescolate con una frusta per farlo sciogliere 20. Una volta che il latte sarà quasia bollore, spegnete e versate tutto insieme l'amido di mais. Mescolate ancora, fino a quando il composto non sarà diventato fluido 21.

Versatelo in una ciotola bassa e ampia, coprite subito con pellicola 22. Una volta intiepidito, riponete in frigo. In una ciotola versate la ricotta vaccina ben scolata del siero in eccesso e setacciata 23, versate anche lo zucchero a velo e grattugiate la scorza del limone 24.

Unite le due preparazioni: la crema di latte oramai fredda alla base di ricotta e mescolate con una marisa 25. In una ciotolina rompete un uovo e mescolatelol al latte 26 27.

Spennellate i fiocchi di neve con la miscela 28 e infornate in forno statico preriscaldato a 180° per 15-18 minuti al massimo, dovranno risultare leggermente dorate in superficie. Una volta che saranno pronti andranno sfornati e lasciati raffreddare. Riprendete la crema di latte e ricotta 29, unite la panna semimontata 30.

Mescolate delicatamente con dei movimenti dall'alto verso il basso 31. Aiutandovi con una bocchetta, create un foro alla base di ciascun fiocco di neve 32, quindi versate la farcitura all'interno 33.

Una spolverata di zucchero a velo 34 34 e i fiocchi di neve sono pronti per essere gustati 36!

Conservazione

I fiocchi di neve si possono conservare in frigorifero per un massimo di 2 giorni.

Le brioches non farcite si possono conservare a temperatura ambiente, in un sacchetto di carta o coperte con pellicola, per 2- 3 giorni, mentre la crema può essere conservata in frigorifero, coperta con pellicola a contatto, per massimo 3 giorni.

Potete congelare le brioches dopo la cottura, senza farcirle.

Consiglio

E' importante non versare mai i composti più compatti nella panna montata o semi montata, ma aggiungere sempre quest'ultima al composto e mescolare dall'alto verso il basso.

Se dovesse avanzare della crema, potete servirla come dessert al cucchiaio accompagnata con frutta fresca di stagione oppure utilizzarla al posto della marmellata, spalmata su una fetta di pane, per una colazione sostanziosa e genuina!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI88
  • Giollyi
    venerdì 14 gennaio 2022
    solo a guardarle sono buone
  • Alessiam27
    mercoledì 22 settembre 2021
    si posso cuore con il forno ventilato, o comunque due teglie alla volta in forno statico?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 23 settembre 2021
    @Alessiam27: ciao! Tenendo presente che ogni forno ha le sue caratteristiche, consigliamo di abbassare leggermente la temperatura di 10-20° e di cuocere qualche minuto in meno.

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter
----->>>>