Fiori di Eglefino al limone e paprika con patate

/5

PRESENTAZIONE

Carnosi e morbidi con un contorno sfizioso di patate rosse novelle arrostite in forno: è così che si presentano gli appetitosi Fiori di Eglefino al limone e paprika con patate. Un secondo piatto profumato e aromatico, grazie alla sapiente complicità di erbe, spezie e scorza di agrumi. In un solo colpo avrete preparato un piatto completo, un secondo piatto e contorno dal gusto semplice ma dalle note sprint! Scoprite come è facile realizzarla e fateci conoscere le vostre varianti!

INGREDIENTI
Eglefino 2 filetti
Scorza di limone 1
Paprika dolce 1 cucchiaino
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Rosmarino q.b.
Salvia q.b.
Timo q.b.
Aglio 1 spicchio
Patate rosse novelle 500 g
Preparazione

Come preparare i Fiori di Eglefino al limone e paprika con patate

Per realizzare i Fiori di Eglefino al limone e paprika con patate lavate e tagliate in 4 spicchi le patate 1. Trasferitele in una ciotola capiente e condite con l’olio 2, il pepe 3

e il sale 4. Mescolate bene e versate le patate condite in una teglia da forno che le possa contenere comodamente, noi abbiamo usato una pirofila da 25x20 cm. Insaporite con uno spicchio di aglio schiacciato, il rosmarino 6, la salvia e il timo. Cuocete in forno ventilato preriscaldato a 200° nel ripiano medio per 30 minuti circa. 

Nel frattempo grattugiate la scorza di un limone non trattato e tenetela da parte 7.  In un'altra teglia da 25x20 cm versate un filo d’olio 8 e adagiate i 2 fiori di eglefino 9. Cuocete nel forno, dove saranno già le patate in cottura da 10 minuti. I Fiori di Eglefino si cuociono in 22 minuti.

Sfornate il pesce e salatelo 10, sfornate anche le patate 11. Servite i Fiori di Eglefino al limone e paprika con patate insaporendo con la scorza del limone e la paprika a piacere 12.

Conservazione

Si consiglia di consumare i Fiori di Eglefino appena pronti.

Consiglio

Se non riuscite a reperire patate novelle, potete utilizzare delle patate rosse più grandi, in questo caso se la buccia dovesse essere troppo spessa consigliamo di sbucciarle prima di cuocerle.