Fiori di eglefino con pomodori e patate

/5

PRESENTAZIONE

Per chi pensa che cucinare il pesce sia laborioso e richieda tempo ed energie, ecco una ricetta facile e appetitosa: i Fior di Eglefino con pomodori e patate. Un secondo piatto completo di contorno che si prepara nel tempo di cottura dei filetti, un'idea last minute che vi salverà la cena con gusto! Mentre le teneri e delicate carni dell'Eglefino cuociono in forno, potrete saltare in padella patate e pomodori e poi servire tutto insieme per insaporire in modo genuino, ma prelibato, la vostra pietanza di pesce!

INGREDIENTI
Eglefino 2 filetti
Patate 300 g
Pomodori ramati 300 g
Passata di pomodoro 70 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Aglio 1 spicchio
Timo 3 rametti
Preparazione

Come preparare i Fiori di eglefino con pomodori e patate

Per realizzare i Fiori di Eglefino con pomodori e patate per prima cosa versate un filo d'olio in una teglia da forno 1, adagiate i filetti di pesce 2 e cuocete a 200° in forno preriscaldato ventilato per 22 minuti. A cottura ultimata salate i filetti 3.

Mentre il pesce cuoce in forno preparate il contorno: pelate le patate 4, tagliatele a fette, poi riducetele prima a listarelle 5 e poi a cubetti di circa 1 cm 6.

Lavate i pomodori, tagliateli a metà 7 e poi in quarti 8. In una padela scaldate un filo di olio con uno spicchio di aglio sbucciato 9.

Aggiungete il timo 10, le patate 11 e cuocete a fuoco medio per 7-8 minuti. Unite anche i pomdodori 12 e proseguite la cottura per altri 2 minuti.

Versate la salsa di pomodoro 13, salate, pepate 14 e cuocete ancora 5 minuti. A cottura ultimata servite i Fiori di Eglefino con pomodori e patate guarniti con un filo di olio a crudo e foglioline di timo fresco 15.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito i Fiori di Eglefino con pomodori e patate.

Consiglio

Accompagnate i Fiori di Eglefino con del riso pilaf, otterrete così un accattivante e gustoso piatto unico!