Fiori di zucca ripieni di burrata e pomodori secchi

/5

PRESENTAZIONE

Fiori di zucca ripieni di burrata e pomodori secchi

I fiori di zucca ripieni sono un antipasto irresistibile e sfizioso dai sapori intramontabili. In Liguria, ad esempio, si gustano ripieni con patate e zucchine e poi vengono cotti al forno; la cucina romana invece li propone fritti con un ghiotto ripieno di mozzarella e filetti di alici.
Qui vi proponiamo un'altra versione appetitosa e stuzzicante, in cui i fiori di zucca vengono farciti con burrata e pomodori secchi!
Dopo una delicata pulizia i fiori vengono farciti con burrata freschissima e deliziosi pomodori secchi prima di essere tuffati nella pastella.
Per ottenere una frittura compatta e croccante viene aggiunta acqua frizzante gelata, in modo che la farina leghi in maniera più rapida ed efficace.
Ora che vi abbiamo svelato qualche trucco, non vi resta che iniziare a preparare questo gustoso antipasto di fiori di zucca ripieni di burrata e pomodorini secchi!

Venite a scoprire altre deliziose ricette con i fiori di zucca:

INGREDIENTI

Ingredienti per i fiori di zucca
Fiori di zucca grandi 8
Burrata 200 g
Pomodori secchi sott'olio 30 g
Sale fino q.b.
Per la pastella
Acqua gassata (ghiacciata) 150 g
Farina 00 100 g
Tuorli 1
Sale fino q.b.
per infarinare
Farina 00 q.b.
per friggere
Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare i Fiori di zucca ripieni di burrata e pomodori secchi

Per preparare i fiori di zucca ripieni di burrata e pomodori secchi iniziate a lavare i fiori delicatamente sotto acqua corrente 1. Asciugate sempre delicatamente con un panno. Quando saranno asciutti togliete le escrescenze mantenendo la coppa inferiore, aprite delicatamente il fiore per individuare il pistillo interno. Quindi estraete il pistillo con le mani da ciascun fiore 2. Riducete a fette la burrata 3.

Sgocciolate i pomodori e tamponateli con carta da cucina per eliminare l'olio in eccesso, quindi tagliateli a pezzettini 4. Iniziate a farcire i vostri fiori di zucca: divaricateli con delicatezza e inserite una fetta di burrata 5 e i pomodori 6.

Quindi prendete delicatamente le foglie con le dita per chiudere i fiori. Operate una torsione leggera delle foglie avvolgendole su se stesse 7 perchè il ripieno non fuoriesca e tenete da parte i vostri fiori di zucca ripieni. Intanto preparate la pastella: in una ciotola aggiungete la farina e il tuorlo 8. Poi versate anche l'acqua frizzante gelata mescolate con una frusta per evitare che si formino i grumi 9.

Dovrete ottenere una pastella liscia 10. In una pentola capiente scaldate l'olio fino a portarlo a 170-180°, mentre in una terrina mette quanto basta di farina per infarinare i fiori. Quindi immergeteli ad uno ad uno nella pastella 11, sgocciolateli della pastella in eccesso passateli nella farina 12.

Immergete i fiori nellì olio caldo 13 e friggete uno alla volta i fiori di zucca per qualche minuto fino a quando saranno dorati e croccanti; quindi scolateli con una schiumarola quando saranno dorati 14. Trasferiteli su un vassoio ricoperto di carta assorbente 15, salateli a piacere e serviteli caldissimi!

Conservazione

Consumate subito i fiori di zucca ripieni per preservarne la fragranza.

Consiglio

Un ripieno voluttuoso come quello con la burrata è unico. Se però non l’avete o non vi piace, sostituitela con qualcosa che sia immensamente filante e prelibato, come la mozzarella, la stracciatella oppure, per un trionfo di leggerezza, la ricotta.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI31
  • Giulyg
    martedì 21 settembre 2021
    Ho eliminato il tuorlo dalla pastella, procedendo con quella che preparo sempre e il risultato è comunque ottimo, la panatura è “spessa” e croccante. Ricetta ottima!
  • Asiagatta
    martedì 08 settembre 2020
    Buonasera, posso sostituire la burrata con la ricotta ed eventualmente in che quantità x8 fiori? L’abbinamento con i pomodorini secchi rimane sempre valido o sostituirli con altro ingredienti? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 09 settembre 2020
    @Asiagatta: ciao! puoi sostituire la burrata con la ricotta, lasciando il resto invariato. Saranno necessari circa 250 g di ricotta!