Flan di asparagi

PRESENTAZIONE

Il flan di asparagi è un antipasto delicato e raffinato, ideale per stupire i vostri ospiti con semplici mosse.
Questa ricetta facile ma d'effetto prevede l’uso dell’asparago, un ingrediente apprezzato già dagli antichi romani per il suo sapore gradevole e gustoso.
Gli asparagi, addolciti dal cipollotto fresco e insaporiti dall’aroma deciso e stagionato del pecorino, formeranno una morbida crema che, una volta infornata, si trasformerà in uno sformato dalla consistenza irresistibile. Il rivestimento leggermente croccante, infatti, racchiude un cuore soffice, che sorprenderà il palato dei vostri ospiti.
Scatenate la vostra creatività decorando il flan di asparagi come più vi piace e se volete conquistare proprio tutti, provate ad accompagnarlo con una crema al parmigiano, che con la sua densità e il suo calore renderà lo sformato ancora più goloso. Con il flan di asparagi il successo è assicurato, perché conferirete un tocco ricercato e prelibato al vostro pasto senza sudare sette camicie!

Leggi anche: Come pulire gli asparagi

INGREDIENTI

212
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 5 flan
Asparagi 1 kg
Panna fresca liquida 200 ml
Albumi (circa 4) 150 g
Pecorino da grattugiare 40 g
Cipollotto fresco 3
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per imburrare gli stampini
Burro q.b.
Preparazione

Come preparare il Flan di asparagi

Per preparare il flan di asparagi, iniziate a pulire gli asparagi (per maggiori indicazioni consultate la Scuola di Cucina: come pulire gli asparagi, che trovate qui) 1: pelate lo stelo con un pelapatate o delicatamente con un coltellino, procedendo verticalmente dall'alto verso il basso, finché lo stelo non risulterà bianco, eliminando la parte verde filamentosa. Tagliate a rondelle il gambo 2 e conservate le punte a parte 3.

Prendete le punte e tagliatele per il lungo dividendole a metà 4. Mettete un filo d'olio in una padella antiaderente e saltate le punte divise a metà per qualche minuto 5. Spegnete il fuoco e tenetele da parte per poi utilizzarle nella decorazione del flan. Dopodichè pulite i cipollotti freschi e affettateli 6.

Una volta affettato il cipollotto, ponetelo in una padella antiaderente con un filo d'olio e fatelo soffriggere fino a che non sarà dorato 7. Unite, poi, gli asparagi a rondelle 8 e cuocete aggiungendo di tanto in tanto un po' di acqua o brodo per evitare che si attacchino al fondo 9. Aggiustate di sale e di pepe a piacere e cuocete a fuoco medio fino a quando non saranno più presenti liquidi.

Spostate gli asparagi a rondelle cotti nel mixer 10 e frullateli fino ad ottenere un composto cremoso 11. Trasferite la crema di asparagi in una ciotola e unite la panna fresca 12.

Versate nel composto anche il pecorino grattugiato 13 e gli albumi leggermente montati 14. Amalgamate il tutto e mettete da parte. Prendete, quindi, 5 stampini di acciaio della capienza di 175 ml e imburrateli aiutandovi con un pennello per ricoprire in modo uniforme le pareti degli stampi 15. Potete utilizzare anche gli stampini di alluminio che trovate al supermercato.

Versate il composto ottenuto dentro gli stampini 16 e poneteli in una piccola teglia di alluminio, riempendola d'acqua fino a metà 17. A questo punto infornate in forno statico già caldo a 180° per 45 minuti (se usate il forno ventilato cuocete a 160° per 35 minuti) fino a che la superficie non risulterà leggermente dorata 18.

Lasciate intiepidire il flan di asparagi e sformatelo delicatamente staccandolo dal bordo con un coltellino 19, per aiutarvi potete immergere lo stampino di acqua bollente, affinchè i bordi perdano meglio l'aderenza con lo stampo. Decorate il flan di asparagi con le punte che avevate saltato e messo da parte scatenando la vostra fantasia (20-21). Il vostro flan di asparagi è pronto per essere servito e gustato!

Conservazione

Conservate il flan di asparagi in frigorifero per 3-4 giorni in un contenitore ermetico o coperto con la pellicola.
Potete congelare il flan già cotto e scongelarlo quando ne avrete bisogno.

Consiglio

Notarella per gli amanti dei sapori decisi: se il flan di asparagi al naturale non vi sembra abbastanza, arricchitelo! Potete accompagnarlo con una crema al parmigiano oppure aggiungere direttamente all'impasto una dadolata di prosciutto cotto. In entrambi i casi, da leccarsi i baffi.

73 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Letylo81
    venerdì 17 maggio 2019
    si può sostituire la panna con qualcosa di più leggero, per esempio ricotta?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 18 maggio 2019
    @Letylo81: ciao! sostituendo la panna il risultato potrebbe non essere lo stesso!
  • Magdamagda
    martedì 14 maggio 2019
    se invece facessi una crema tipo zabaione salato?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 15 maggio 2019
    @Magdamagda:Ottima variante!
4 FATTE DA VOI
SilviaGiu
Come da vostra ricetta, con aggiunta di crema al parmigiano
Zaira90
Fatto con asparagi selvatici. Ottima ricetta.
Raffaella Leone
una bontà...
Francy7705
Flan di asparagi in crema di Parmigiano
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo