Focaccia di patate alta e soffice

/5

PRESENTAZIONE

Focaccia di patate alta e soffice

La focaccia di patate è una delle ricette di focaccia più amate perché caratterizzata da un impasto molto morbido e saporito. Noi vi proponiamo una variante speciale: la focaccia di patate alta e soffice! Oltre alla consistenza unica, questa morbida focaccia si distingue anche per la semplicità della lavorazione. A differenza della maggior parte dei lievitati, infatti, non richiede passaggi complicati e lunghissimi tempi di attesa ma può essere preparata in poche ore anche da chi non si sente un esperto panificatore! Servita ancora calda e fragrante, la focaccia di patate alta e soffice è ottima da gustare da sola o da farcire con i vostri ingredienti preferiti… e voi, come la preferite?

Provate anche queste varianti di focaccia di patate:

INGREDIENTI

Per l’impasto (per una teglia da 40x27 cm)
Farina 00 400 g
Semola di grano duro rimacinata 100 g
Patate 300 g
Acqua 220 g
Olio extravergine d'oliva 25 g
Sale fino 10 g
Lievito di birra fresco 7 g
Per condire
Olio extravergine d'oliva 15 g
Fiocchi di sale q.b.
Origano q.b.
Per ungere ciotola e teglia
Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione

Come preparare la Focaccia di patate alta e soffice

Per realizzare la focaccia di patate alta e soffice per prima cosa lessate la patata a partire da acqua fredda fino a quando sarà abbastanza morbida da poterla infilzare con la forchetta 1. Scolate la patata e lasciatela intiepidire, poi schiacciatela in una ciotola capiente 2 e aggiungete la farina 3.

Unite anche la semola 4 e il lievito fresco sbriciolato 5, poi versate metà dell’acqua 6 e iniziate a mescolare con un mestolo.

Dopo aver amalgamato il composto aggiungete il sale 7 e il resto dell’acqua a filo 8 mentre continuate a impastare con le mani. Quando l’acqua sarà stata completamente assorbita unite l’olio 9.

Lavorate l’impasto sul piano di lavoro per circa 10 minuti 10. Se dovesse risultare molto morbido e appiccicoso lasciatelo riposare per 5 minuti coprendolo con la ciotola. Date qualche piega all'impasto e formate una palla liscia e omogenea 11, poi trasferitela nella ciotola oliata, coprite con pellicola e lasciate lievitare a temperatura ambiente per circa 3 ore o fino al raddoppio del volume 12.

Trascorso il tempo di lievitazione 13 fate scivolare l’impasto in una teglia da 40x27 cm che avrete leggermente oliato, avendo cura di non capovolgerlo 14. Stendete l’impasto con le mani direttamente nella teglia 15.

Se l’impasto tenderà a ritirarsi lasciatelo riposare per un minuto e allargatelo delicatamente in modo che ricopra tutta la superficie 16. Coprite la teglia con un'altra teglia o un canovaccio umido e lasciate lievitare per un’altra ora. Trascorso questo tempo condite con l'olio e premete le dita nell’impasto per creare i tipici buchi 17. Aggiungete anche i fiocchi di sale 18.

Infine spolverizzate con l’origano 19 e cuocete in forno statico preriscaldato a 220° per 30 minuti sul ripiano in basso 20. Quando sarà bella dorata, sfornate la vostra focaccia di patate alta e soffice e servitela ancora calda 21!

Conservazione

La focaccia di patate alta e soffice si può conservare in un sacchetto per alimenti per 2 giorni. In alternativa potete congelarla dopo averla cotta e fatta raffreddare completamente.

Consiglio

Per ottenere un impasto ancora più alveolato potete farlo riposare in frigorifero per tutta la notte: il giorno seguente lasciatelo tornare a temperatura ambiente per circa un’ora prima di proseguire con la ricetta.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI6
  • Acla80
    giovedì 31 marzo 2022
    Ciao Gz, leggo nei consigli, che volendo si può far lievitare tutta la notte in frigorifero. A che punto della ricetta va messo in frigo l'impasto? Grazie ☺️
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 01 aprile 2022
    @Acla80: Ciao, ti consigliamo di far partire la lievitazione per 1 h a temperatura ambiente (dopo passaggio 12), poi spostare in frigo per 12 ore al massimo. Se usi una farina "tecnica" specifica allora puoi anche aumentarle. La dose di lievito resta invariata.
  • Elecerreia
    giovedì 31 marzo 2022
    Ciao,due domande: posso usare il lievito di birra secco? E posso impastare in planetaria? Con quale accessorio? Gancio? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 31 marzo 2022
    @Elecerreia: Ciao! Puoi usare il lievito secco considerando che a 1 g di lievito secco corrispondono circa 3,5 g di quello fresco. Va bene impastare con la planetaria munita di gancio.

Chiudi