PRESENTAZIONE

Il friggione è una specialità tradizionale bolognese, si tratta di una sostanziosa salsa a base di cipolle bianche e pomodori pelati.

Il friggione è considerata una ricetta veramente storica tant'è che la ricetta originale viene conservata presso la Camera di Commercio di Bologna, privilegio riservato solo ai più conosciuti tortellini, alle tagliatelle e al ragù.

La preparazione del friggione è in realtà molto semplice, un pò più lunga la preparazione, a causa dei tempi di macerazione, è consigliato pertanto prepararlo alla sera prima per l'indomani.

INGREDIENTI
Strutto 2 cucchiaini
Sale 1 cucchiaino
Zucchero 1 cucchiaino
Cipolle bianche 2,5 kg
Pomodori pelati 200 g
Preparazione

Come preparare il Friggione

Per preparare il friggione iniziate mondando le cipolle bianche 1, poi affettatele molto finemente con una mandolina o con un coltello affilato 2. Ponetele in una ciotola capiente e aggiungete il cucchiaino di sale grosso 3

e quello di zucchero 4, lasciate macerare il tutto per almeno 4 ore mescolando di tanto in tanto.
Mettete le cipolle e il liquido che avranno rilasciato in un tegame aggiungendo lo strutto 5, lasciate cuocere a fuoco basso per almeno 2 ore rimestando di tanto in tanto 6.

Quando le cipolle si saranno scurite aggiungete i pomodori pelati 7 e continuate la cottura per almeno un' altra ora e mezza; il risultato finale dovrà essere una specie di crema 8, a questo punto regolate di sale e pepe. Servite il friggione su dei crostini 9, oppure come salsa di accompagnamento per carne o polenta.