Friggitelli in padella

/5

PRESENTAZIONE

I friggitelli, o peperoni friarelli, sono una varietà di peperoni nani di colore verde e dal sapore dolce tipica del centro-sud Italia! Come si può evincere dal nome, questi ortaggi vengono solitamente fritti in padella e oggi li prepareremo proprio così: friggitelli in padella, un contorno da abbinare a secondi di pesce o di carne, come ad esempio un petto di pollo al forno, ma anche un condimento per gustosi primi piatti come gli gnocchi. E forse non sapevate che stanno benissimo anche con la pasta!
Tradizione vuole che i friggitelli vengano cucinati col picciolo in modo da poterli mangiare con le mani... noi, pur avendo usato le posate, li abbiamo lasciati interi per preservarne la forma e il sapore, ma se preferite nulla vi vieta di pulirli dai semi e tagliarli in pezzi più piccoli! Approfittate della stagione per assaporare i friggitelli in padella e gustateli nella loro semplicità. Scoprite anche la bontà dei friggitelli ripieni e ripieni vegetariani!

INGREDIENTI
Peperoni friggitelli 600 g
Aglio 2 spicchi
Olio extravergine d'oliva 25 g
Acqua 25 g
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare le Friggitelli in padella

Per preparare i friggitelli in padella, per prima cosa lavate accuratamente i friggitelli sotto l’acqua corrente 1 lasciandoli interi e col picciolo intatto, e asciugateli con un foglio di carta da cucina. In una padella piuttosto ampia, scaldate l’olio extravergine di oliva e rosolate l’aglio in camicia per 3-4 minuti 2 a fuoco moderato, poi aggiungete i friggitelli 3.

Saltate brevemente i friggitelli a fuoco vivace, girandoli spesso 4, dopodiché abbassate la fiamma, versate l’acqua 5 e coprite con un coperchio 6. Cuocete i friggitelli per circa 10 minuti fino a che non saranno appassiti.

Quando i friggitelli saranno appassiti, rimuovete l’aglio dalla padella 7, aggiustate di sale 8 e spegnete il fuoco: i vostri friggitelli in padella sono pronti per essere serviti 9!

Conservazione

I friggitelli in padella, una volta cotti, si possono conservare in frigorifero per 1-2 giorni in un contenitore ermetico.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Se vi piacciono i sapori forti, potete aggiungere del peperoncino fresco insieme all’aglio per un tocco piccante oppure sciogliere delle alici nell’olio per una nota di sapidità più marcata!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI26
  • Alice2790
    martedì 24 agosto 2021
    Dopo averli rosolati con un filo d'olio,si possono sfumare col vino bianco? lasciandoli cuocere fino a che evapora?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 25 agosto 2021
    @Alice2790: ciao, se preferisci va bene
  • Nico2788
    sabato 01 agosto 2020
    io li faccio anche aggiungendo i pomodorini così che si vuole può diventare un primo piatto con le penne rigate o un contorno di stagione accompagnando carne e formaggio ed anche la farcitura di un panino