Friselle con cotechino e lenticchie

PRESENTAZIONE

Anche quest'anno siete arrivati alle festività natalizie e state cercando ancora qualche idea fresca e stuzzicante? Non allarmatevi, arriviamo in vostro soccorso con un'idea che sbalordirà proprio tutti! Si tratta della ricetta delle friselle con cotechino e lenticchie, un modo originale e gustoso per rivisitare il grande classico di capodanno. In aggiunta abbiamo scelto la cicoria, una verdura amara e tipica di questo periodo freddo che ben sposa il gusto deciso dei legumi e della carne. La peculiarità delle friselle con cotechino e lenticchie è proprio la scelta di questo particolare pane croccante tipico del sud. Per essere sicuri di ottenere una ricetta ben bilanciata nei sapori abbiamo deciso di bagnare le frise direttamente con l'acqua di cottura delle lenticchie. E aggiungiamo, con un po' di tempo e pazienza potreste addirittura scegliere di prepararle in casa, in questo modo il buon profumo di pane armonizzerà la casa facendo sentire i vostri ospiti ancora più sereni. Provate le nostre friselle con cotechino e lenticchie, stupite tutti unendo le tradizioni dell'Italia in un antipasto davvero caratteristico!

Leggi anche: Pasta pomodori e fresella

INGREDIENTI
314
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 4 pezzi
Friselle da 30 grammi ciascuna 4
Cotechino precotto (70 grammi da cotto) 100 g
Lenticchie secche 75 g
Cicoria 70 g
Sedano 30 g
Carote 30 g
Aglio 1 spicchio
Peperoncino fresco 1
Alloro 2 foglie
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare le Friselle con cotechino e lenticchie

Per preparare la frisella con lenticchie e cotechino cominciate da quest’ultimo. Seguite le istruzioni riportate sulla confezione per la cottura: il nostro prevede una cottura ad immersione in acqua fredda e, dal momento del bollore, 20 minuti di lessatura 1. Una volta cotto scolatelo, aprite l’involucro e fate scorrere la gelatina fusa all’interno facendo moltissima attenzione a non bruciarvi. Posizionate su un tagliere, affettatelo 2 e poi ricavate dei cubetti grossi circa 1,5 cm e tenete da parte 3.

Occupatevi adesso delle lenticchie. Sciacquatele sotto un getto d’acqua fresca, poi tuffatele in una pentola piena d’acqua fredda 4. Aggiungete l’alloro 5 e portate ad ebollizione. Cuoceranno in circa 25 minuti restando ben croccanti 6.

A fine cottura scolatele in un recipiente con all'interno un colino 7, scartate l'alloro 8 e conservate l’acqua di cottura 9.

Pulite la cicoria. Dopo aver tolto la base dividete a metà gli steli seguendo la linea verticale 10. Poi tagliate a tocchetti di circa 2 cm e sciacquate accuratamente 11. A questo punto pelate la carota e la parte superficiale del sedano 12,

dopodiché sminuzzate finemente al coltello 13. Poi eliminate il cappello dal peperoncino e sminuzzatelo finemente. Spostatevi ai fornelli. In una padella larga scaldate un goccio d’olio insieme al trito di carota e sedano, lo spicchio d’aglio mondato 14 e il peperoncino tritato 15

Dopo pochi istante tuffate i pezzi di cicoria e fateli saltare per qualche minuto (16-17). Poi aggiungete le lenticchie scolate e saltate anche queste per qualche minuto 18.

Eliminate l’aglio 19 e infine saltate per 1 minuto i cubetti di cotechino insieme a tutto al resto 20; regolate di sale e pepe 21.

Adesso che c'è tutto potete passare alla composizione 22. Nel recipiente in cui avete versato il liquido di cottura delle lenticchie, e che dovrebbe essere ancora tiepido, immergete le friselle per pochi istanti 23. Guarnitele prima con il mix 24,

e poi con i cubetti di cotechino 25. Completate tutte le altre 26 ed ecco pronte le vostre friselle con lenticchie e cotechino: buon appetito 27!

Conservazione

Una volta pronte le friselle con lenticchie e cotechino si consiglia di consumarle, altrimenti il pane tenderà a diventare molle.
Il condimento invece può essere preparato in anticipo ed essere conservato in frigo per 2-3 giorni.
Eventualmente il condimento può anche essere congelato.
La frisella composta invece non è consigliabile da congelare.

Consiglio

La cicoria renderà davvero speciale le vostre friselle con lenticchie e cotechino conferendo una nota amara e decisa al piatto. Se non vi piace il troppo amaro potrete sbollentarla per qualche istante e poi ripassare in padella. In alternativa potrete sostituire la cicoria con un’altra erba amara, come per esempio la scarola o, se preferite un sapore delicato e più dolce, con degli spinacini freschi. Un tocco di personalità in più: briciole di ricotta salata!

1 COMMENTO
Commenta o chiedici un consiglio
  • lidia.marando
    martedì 01 gennaio 2019
    Grazie! le griselle le ho sempre mangiate in periodi del anno più caldi . ottima e sicuramente buonissima ricetta . Lidia
4 FATTE DA VOI
ACarmela
Ottimo
FrancescaDesa
Senza cotechino ma con scaglie di ricotta salata...buonissime!
fracava
freselle lenticchie e cotechino
flauritano
buon anno
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo