Frittata di bruscandoli

/5

PRESENTAZIONE

I bruscandoli sono i germogli del luppolo selvatico , un’erba spontanea dal gusto leggermente amarognolo, che assume una diversa denominazione da regione a regione, ad esempio in Lombardia si chiamano “asparagina”, “luperi” in Umbria, “vartìs” in Emilia-Romagna e “viticedda” nel Cilento.
Da nord a sud i bruscandoli annunciano la primavera e da sempre vengono raccolti e usati soprattutto per preparare zuppe, risotti o frittate come quella che vi proponiamo in questa ricetta: un gustosa frittata al forno insaporita con bruscandoli saltati in padella e cubetti di Montasio. Portate in tavola i sapori semplici di un tempo con la ricetta della frittata di bruscandoli.

INGREDIENTI
Ingredienti per una teglia da 26 cm di diametro
Bruscandoli 400 g
Uova 6
Montasio 120 g
Scalogno 1
Rosmarino 3 rametti
Brodo vegetale q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione

Come preparare la Frittata di bruscandoli

Per realizzare la frittata di bruscandoli iniziate lavando i germogli sotto l’acqua corrente fredda 1, poi trasferiteli su un vassoio e tamponateli con carta assorbente 2. Separate le foglioline dal gambo 3

e tenetele da parte 4, il gambo non viene utilizzato perché troppo duro. Tritate il rosmarino 5, sbucciate e tritate anche lo scalogno 6.

In una padella scaldate un filo di olio di oliva 7, unite lo scalogno tritato e fatelo appassire a fuoco basso per 5 minuti, poi irrorate con un mestolo di brodo vegetale 8. Aromatizzate con il trito di rosmarino 9.

Proseguite la cottura per un paio di minuti e poi unite i bruscandoli 10 e versate un altro mestolo di brodo 11, proseguite la cottura a fuoco vivace per altri 5 minuti. Quando le erbe saranno tenere spegnete il fuoco e trasferitele in una ciotola 12.

A parte sbattete le uova con una frusta 13, salate, pepate e unite i bruscandoli cotti in padella 14. Tagliate a piccoli cubetti il Montasio 15

e versateli nel composto di uova (16-17). Ora imburrate e rivestite con un foglio di carta da forno una teglia del diametro di 26 cm 18,

versate il composto di uova e bruscandoli nella teglia (19 -20) e cuocete la fritta in forno statico preriscaldato per 35 minuti a 180° (se forno ventilato a 160° per 25 minuti). A cottura ultimata sfornate la frittata di bruscandoli 21 e lasciatela intiepidire prima di servirla.

Conservazione

La frittata di bruscandoli si può gustare appena fatta calda o tiepida. Si può conservare per massimo 2 giorni in frigorifero, coperta con pellicola trasparente o chiusa in un contenitore ermetico. Se gli ingredienti che usate sono freschi, potete congelare la frittata anche a cubetti, negli appositi sacchetti gelo. Si può scongelare in frigorifero e consumare fredda o scaldata in forno.

Consiglio

La cottura in forno richiede dei tempi troppo lunghi? Potete a realizzare la frittata di bruscandoli con la cottura tradizionale in padella, veloce e altrettanto gustosa! I bruscandoli sono dei germogli selvatici che crescono spontaneamente, per reperirli chiedete al vostro fruttivendolo di fiducia.

Durante la prova puoi interrompere quando vuoi, senza alcun addebito. Dopo la prova GZ Club si rinnova in automatico a € 29,99/anno invece di € 49,99
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter
----->>>>