Frittata di bruscandoli

PRESENTAZIONE

I bruscandoli sono i germogli del luppolo selvatico , un’erba spontanea dal gusto leggermente amarognolo, che assume una diversa denominazione da regione a regione, ad esempio in Lombardia si chiamano “asparagina”, “luperi” in Umbria, “vartìs” in Emilia-Romagna e “viticedda” nel Cilento.
Da nord a sud i bruscandoli annunciano la primavera e da sempre vengono raccolti e usati soprattutto per preparare zuppe, risotti o frittate come quella che vi proponiamo in questa ricetta: un gustosa frittata al forno insaporita con bruscandoli saltati in padella e cubetti di Montasio. Portate in tavola i sapori semplici di un tempo con la ricetta della frittata di bruscandoli.

Leggi anche: Frittata

INGREDIENTI
Ingredienti per una teglia da 26 cm di diametro
Bruscandoli 400 g
Uova 6
Montasio 120 g
Scalogno 1
Rosmarino 3 rametti
Brodo vegetale q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Preparazione

Come preparare la Frittata di bruscandoli

Per realizzare la frittata di bruscandoli iniziate lavando i germogli sotto l’acqua corrente fredda 1, poi trasferiteli su un vassoio e tamponateli con carta assorbente 2. Separate le foglioline dal gambo 3

e tenetele da parte 4, il gambo non viene utilizzato perché troppo duro. Tritate il rosmarino 5, sbucciate e tritate anche lo scalogno 6.

In una padella scaldate un filo di olio di oliva 7, unite lo scalogno tritato e fatelo appassire a fuoco basso per 5 minuti, poi irrorate con un mestolo di brodo vegetale 8. Aromatizzate con il trito di rosmarino 9.

Proseguite la cottura per un paio di minuti e poi unite i bruscandoli 10 e versate un altro mestolo di brodo 11, proseguite la cottura a fuoco vivace per altri 5 minuti. Quando le erbe saranno tenere spegnete il fuoco e trasferitele in una ciotola 12.

A parte sbattete le uova con una frusta 13, salate, pepate e unite i bruscandoli cotti in padella 14. Tagliate a piccoli cubetti il Montasio 15

e versateli nel composto di uova (16-17). Ora imburrate e rivestite con un foglio di carta da forno una teglia del diametro di 26 cm 18,

versate il composto di uova e bruscandoli nella teglia (19 -20) e cuocete la fritta in forno statico preriscaldato per 35 minuti a 180° (se forno ventilato a 160° per 25 minuti). A cottura ultimata sfornate la frittata di bruscandoli 21 e lasciatela intiepidire prima di servirla.

Conservazione

La frittata di bruscandoli si può gustare appena fatta calda o tiepida. Si può conservare per massimo 2 giorni in frigorifero, coperta con pellicola trasparente o chiusa in un contenitore ermetico. Se gli ingredienti che usate sono freschi, potete congelare la frittata anche a cubetti, negli appositi sacchetti gelo. Si può scongelare in frigorifero e consumare fredda o scaldata in forno.

Consiglio

La cottura in forno richiede dei tempi troppo lunghi? Potete a realizzare la frittata di bruscandoli con la cottura tradizionale in padella, veloce e altrettanto gustosa! I bruscandoli sono dei germogli selvatici che crescono spontaneamente, per reperirli chiedete al vostro fruttivendolo di fiducia.

9 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Nadia
    giovedì 08 maggio 2014
    Dai commenti scopro che i bruscandoli sono spesso legati ai ricordi dell'infanzia, esattamente come per la sottoscritta. Li raccoglieva mio padre per il risotto e la frittata.
  • sinuccio
    domenica 27 aprile 2014
    non sono altro che i i gemelli del asparago.
3 FATTE DA VOI
mani di pastafrolla
con la portulaca
paolacasalis
Questa è una delle mie frittate preferite! La faccio sempre in primavera con i bruscandoli o luvertin (in piemontese) che raccolgo in campagna.
natclabs@gmail.com
piccole frittatine individuali cotte nella teglia x muffin
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo