Frittata di ortiche

/5
Frittata di ortiche
30
  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 20 min
  • Cottura: 15 min
  • Dosi per: 4 persone
  • Costo: molto basso

Presentazione

La frittata di ortiche è un piatto unico a base di un ingrediente che di solito incute timore, ma che in realtà è molto nutriente e versatile: l’ortica!
L'ortica, una pianta erbacea che si raccoglie in primavera, si presta alla preparazione di diversi piatti sfiziosi come frittelle, sformati, risotti e... frittate.
Con questa ricetta, perciò, vogliamo farvi dimenticare i luoghi comuni e ingolosirvi con semplicità, sfruttando anche le innumerevoli proprietà di questa pianta per creare un piatto davvero salutare.
L’ortica, infatti, è ricca di vitamine (A, C, K) e sali minerali. Inoltre ha funzioni depurative, ricostituenti, disintossicanti e aiuta la digestione.
Preparare la frittata di ortiche, poi, è molto semplice: dopo aver sfogliato accuratamente l’ortica, basta bollirla, strizzarla e poi farla saltare in padella. Una volta unita all’uovo e al parmigiano il gioco è fatto. La vostra frittata di ortiche sarà un ottimo piatto unico oppure un antipasto alternativo!

Ingredienti

Ortiche 400 g
Uova 5
Burro 40 g
Parmigiano reggiano da grattugiare 40 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare la Frittata di ortiche

Frittata di ortiche

Per preparare la frittata di ortiche, iniziate indossando dei guanti in lattice per proteggere le mani da eventuali tracce di sostanza urticante rimaste sullo stelo e sulle foglie. Quindi sfogliate l’ortica, eliminando gli steli e conservando solo le foglie (1). Mettete a bagno le foglie di ortica in acqua fredda, lavatele accuratamente (2) e scolatele bene con un colapasta (3).

Frittata di ortiche

A questo punto fate bollire dell’acqua in una pentola, salatela e mettete a cuocere le foglie di ortica per circa 10 minuti (4). Quando si saranno ammorbidite e avranno raggiunto una colorazione più intensa (5), scolatele in un colapasta e, aiutandovi con il dorso di una forchetta, spingete le foglie cotte verso il setaccio per far fuoriuscire tutto il liquido assorbito durante la cottura (6) e mettete da parte.

Frittata di ortiche

Rompete le uova in una ciotola, quindi salatele e pepatele a piacere (7). Unite il parmigiano grattugiato (8) e montate il tutto con una frusta da cucina fino ad ottenere un’amalgama omogenea. Nel frattempo fate sciogliere il burro in una padella antiaderente (9).

Frittata di ortiche

Una volta sciolto il burro, aggiungete le foglie di ortiche cotte e fatele saltare per pochi secondi per farle insaporire (10). Dopodichè versate le uova (11) e uniformate il tutto, assicurandovi che l’uovo ricopra tutto il fondo della padella (12).

Frittata di ortiche

Coprite con un coperchio per favorire la cottura (13). Lasciate cuocere per circa 8 minuti a fuoco lento, poi girate la frittata con l’aiuto del coperchio (14), capovolgendola e facendola scivolare di nuovo nella padella, e lasciate cuocere l’altro lato per altri 4 minuti senza coperchio. Quando il composto presenterà una consistenza più densa e un colore più scuro, impiattate la vostra frittata di ortiche e servitela tiepida o fredda (15)!

Conservazione

Conservate la frittata di ortiche in frigo in un contenitore ermetico o ben coperta da pellicola per massimo due giorni.
Se gli ingredienti che utilizzate sono freschi, potete congelare la frittata di ortiche, anche tagliata a cubetti.

Curiosità

L’ortica è una pianta che intimorisce grandi e piccini a causa dell’effetto urticante che provoca se entra in contatto con la nostra pelle. Forse non molti sanno che una volta raccolta (proteggendo le mani in maniera adeguata), l’ortica perde le sue capacità urticanti dopo circa 48 ore oppure con la bollitura e l’essiccamento. In generale, però, è meglio procedere con cautela e proteggere le proprie mani anche quando si pulisce.

Consiglio

Questo genere di piatti, semplici, rustici, tradizionali e rivisitabili in mille modi, sono sempre buonissimi. Un suggerimento per gli amanti del sapore deciso: prima di "frittatarle", fate saltare le foglie di ortica con un filo d'olio e un cipollotto (o cipolla) tritato. Niente di trascendentale, eppure il piatto acquisirà quel certo non so ché tutto italiano che, per alcuni, fa la differenza.

Leggi tutti i commenti ( 30 ) Le vostre versioni ( 1 )

Altre ricette

I commenti (30)

Lascia un commento o chiedici un consiglio

  • francesco ha scritto: lunedì 27 marzo 2017

    Vellutata di patate e ortiche....speciale!!!!

  • charla ha scritto: mercoledì 25 maggio 2016

    Vorrei sapere se le foglie dell' ortica sono tutte commestibili,oppure serve solo la cimetta?

  • Redazione Giallozafferano ha scritto: mercoledì 25 maggio 2016

    @charla:Ciao Charla, ti consigliamo di usare solo le cimette smiley

Leggi tutti i commenti ( 30 ) Scrivi un commento

Fatte da voi

  • ricette topo
    frittata con ortiche 😃.
  • Aggiungi le foto delle tue ricette e mostra il tuo risultato

Ultime ricette

Dolci

Le chiacchiere sono croccanti e delicate sfoglie tipiche a Carnevale, fatte tirando un semplice impasto friggendolo e decorandolo con zucchero a velo.

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 60 min
  • Cottura: 20 min

Primi piatti

I ravioli alla crema di formaggio e uova sono un primo piatto godurioso. Scoprirete un ripieno cremoso che si abbina benissimo al guanciale!

  • Difficoltà: elevata
  • Preparazione: 90 min
  • Cottura: 20 min

Secondi piatti

I capù sono dei deliziosi involtini di verza ripieni di carne tipici delle valli bergamasche che vantano anche una sagra dedicata a loro!

  • Difficoltà: bassa
  • Preparazione: 30 min
  • Cottura: 55 min

Frittata di ortiche
Antipasti
Primi
Secondi
Dolci
Antipasti veloci
Pasta fresca
Biscotti
Pizze e focacce
Piccola pasticceria
Dolci veloci
Torte