Frittata di spaghetti alla napoletana

PRESENTAZIONE

La famosa legge della conservazione della massa afferma che nulla si crea e nulla si distrugge, tutto si trasforma! Da Nord a Sud lo sapevano bene i contadini che erano maestri abilissimi nel trasformare gli avanzi in un nuovo piatto. E questa usanza, per fortuna, è arrivata fino a noi con le polpette, originariamente fatte con la carne del bollito oppure con gli arancini siciliani, che si possono fare con del riso avanzato. Su questa scia di pietanze oggi vi presentiamo la frittata di spaghetti alla napoletana, istituzione dell'autentico street food partenopeo come la parigina o la pizza portafoglio. La frittata di spaghetti (o di pasta) è un piatto piuttosto conosciuto e diffuso in tutta Italia proprio per dare seconda vita a della pasta avanza, arricchita con ciò che offrono frigo o dispensa. Al contrario di questa però, la frittata di spaghetti alla napoletana ha un'anima fortemente territoriale: spaghetti (o pasta) avanzati vengono mescolati con un po' di sugo (o ragù), il tutto arricchito solo con uova e formaggio grattugiato! Perfetta da condividere in spiaggia o per un picnic con amici e parenti, la frittata di spaghetti alla napoletana è un comfort food che rinfranca lo spirito e fa sentire a casa in ogni luogo.

Leggi anche: Frittata di spaghetti

Preparazione

Come preparare la Frittata di spaghetti alla napoletana

Per preparare la frittata di spaghetti alla napoletana mettete a bollire una pentola con acqua, da salare a bollore. Poi mondate e tritate la cipolla 1. Versatela in una casseruola in cui avete scaldato l'olio 2. Lasciate appassire per qualche minuto a fuoco dolce, mescolando spesso, dopodiché tuffate la passata di pomodoro 3.

Aggiustate di sale, coprite con il coperchio e lasciate cuocere dolcemente per una mezzora 4. A fine cottura profumate il sugo con del basilico 5. Intanto cuocete gli spaghetti al dente 6.

Terminata la cottura scolateli 7 e versateli in una ciotola, coprite con il sugo 8 e mescolate accuratamente 9.

Lasciate intiepidire e nel frattempo preparate la crema di uova: in una ciotola rompetele e aggiungete il formaggio grattugiato 10, il latte 11, il sale e il pepe. Sbattete con una frusta per miscelare il tutto 12.

Versate il composto sulla pasta 13 e mescolate bene per amalgamare 14. Versate un giro d'olio in una padella di 30 cm di diametro (misurato in superficie) dal bordo piuttosto alto, scaldate leggermente e tuffate il tutto 15.

Distribuite uniformemente la pasta aiutandovi con una spatola 16, quindi chiudete con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco medio per 10 minuti 17. Trascorso il tempo aiutatevi con un piatto da pizza (o un coperchio liscio) per capovolgere la frittata 18.

Fatela scivolare nuovamente in padella 19 e proseguite la cottura dall'altro lato per altri 10 minuti senza coperchio 20. Ecco pronta la vostra frittata di spaghetti alla napoletana, buon appetito 21!

Conservazione

La frittata di spaghetti alla napoletana si conserva in frigorifero per un paio di giorni.

Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

La frittata di spaghetti alla napoletana è un piatto del recupero, perciò potrete arricchire l'impasto con fondini di prosciutto e salame o formaggi e mozzarella. Inoltre non è detto che dobbiate preparare il sugo di pomodoro appositamente, se ne avete un po' in avanzo - meglio ancora quello del ragù napoletano - potrete riutilizzarlo, come da tradizione!

1 COMMENTO
Commenta o chiedici un consiglio
  • celedp
    mercoledì 11 settembre 2019
    Buongiorno! Se volessi cuocerla al forno potrei metterlo ventilato 180º per una mezz'ora o basta meno?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 11 settembre 2019
    @celedp:Ciao, per questa variante ti consigliamo la ricetta della frittata di spaghetti al forno alla napoletana del nostro blog "Status mamma".
3 FATTE DA VOI
Sassa@
Non è venuta molto compatta (ho aggiunto più spaghetti), ma il tutto è risultato davvero troppo buono
immanasti
frittata di spaghetti
damiana.acquafredda
Non ce l'ho fatta ad aspettare e a farlo come piatto del recupero. Attirata dalla bella ricetta, ho cotto tutto al momento e infornato. Ho aggiunto il prosciutto cotto. Buon Ferragosto 2019 GZ.
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo