Frittelle Luna-Park

/5

PRESENTAZIONE

Frittelle Luna-Park

Le frittelle Luna-park sono dolci fritti e zuccherati, dalla tipica forma tonda e schiacciata, comunemente preparati nei luoghi di divertimento, spesso venduti dagli ambulanti assieme alle mandorle pralinate ad esempio. Tipiche delle feste di paese e delle sagre sono un dolce che piace davvero a tutti: croccanti fuori, morbidissime all'interno e ricoperte dallo zucchero che fa impazzire le nostre papille gustative. Tutti noi vorremmo prepararle a casa nostra per fare felici i bambini o per ricordare attraverso il loro sapore la nostra infanzia o alcuni momenti di gioia. Ecco allora una ricetta che li riprodurrà fedelmente!

Se amate i dolci fritti, anche quando non è Carnevale, provate anche le frittelle altoatesine

INGREDIENTI

Ingredienti per l'impasto
Farina Manitoba 500 g
Zucchero 50 g
Lievito di birra fresco 15 g
Burro (a temperatura ambiente) 100 g
Latte 310 g
Scorza di limone 2
Baccello di vaniglia 1
Sale fino 10 g
per cospargere
Zucchero q.b.
per friggere
Olio di semi 1 l
Preparazione

Come preparare le Frittelle Luna-Park

Per preparare le frittelle luna park iniziate dall'impasto. Come prima cosa versate nella ciotola di una planetaria la farina 1, lo zucchero 2, la scorza grattugiata del limone 3

e aggiungete anche i semi del baccello di vaniglia 4. Iniziate a lavorare con il gancio e versate una parte del latte 5. Aggiungete il lievito sbriciolato 6

e il latte rimasto 7. Lavorate per alcuni minuti, poi aggiungete il sale 8 e aspettate che sia ben assorbito. Quando l'impasto risulterà ben incordato aggiungete il burro. Questo passaggio è molto importante, dovrete aggiungerne un pezzetto alla volta 9 aspettando che sia ben assorbito prima di aggiungerne dell'altro 9

Aspettate che l'impasto si incordi nuovamente al gancio 10, poi staccatelo delicatamente con le mani e trasferitelo su un piano 11 12

A questo punto date all'impasto delle pieghe slap&fold: sollevatelo delicatamente e ripiegatelo su se stesso allungandolo 13. Poi fate scivolare le mani al di sotto e pirlatelo, in modo da ottenere una forma sferica 14. Trasferite in ciotola, coprite con pellicola 15

e lasciate lievitare per 2 ore, fino a che non sarà raddoppiato 16. Trasferite l'impasto su un piano infarinato e formate un filone 18.

Utilizzando un tarocco tagliate dei pezzi di circa 95 g 19. Formate quindi delle palline 20 e trasferite su un vassoio rivestito con un canovaccio 21

Lasciate lievitare ancora per 30 minuti, cospargendo anche la superficie con pochissima farina e coprendo con un canovaccio 22. Quando mancheranno pochi minuti al termine della lievitazione versate l'olio in un tegame capiente e scaldatelo fino a raggiungere la temperatura di 170° (da misurare con termometro da cucina). Quando l'olio sarà caldo prendete la prima pallina, iniziate ad allargare tenendola in mano per realizzare un cornicione piuttosto spesso, spesso anche il centro e trasparente tra il centro e il bordo 23 Dovrà avere un diametro di circa 20 cm. Immergete la frittella nell'olio caldo 24, cercate di cuocerne una alla volta.

La frittella deve dorare dolcemente, aiutatevi con una schiumarola a tenerla immersa nell'olio e per rigirarla 25. Quando sarà ben dorata, scolatela 26 e trasferitela su un vassoio con carta assorbente. Togliete giusto l'olio in eccesso 27

poi passatela ancora calda nello zucchero 28, da entrambi i lati 29. Continuate a cuocere le frittelle Luna-park in questo modo e servitele ancora calde 30

Conservazione

Consigliamo di servire subito le frittelle! Conservarle non renderà la stessa frangranza e croccantezza.

Consiglio

Potete aromatizzare l'impasto anche con della cannella.

Per capire se l'olio quando non avete un termometro da cucina, potete immergere un pezzetto di impasto. Se si dora lentamente, gonfiandosi subito l'olio è pronto; se si scurisce velocemente significa che è troppo caldo!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI212
  • GiusyCh
    sabato 12 giugno 2021
    ciao, invece di far lievitare 2h , posso farò lievitare 3h e poi procedere normalmente ?
    Redazione Giallozafferano
    sabato 12 giugno 2021
    @GiusyCh: ciao! Essendo le temperature più alte in questo periodo i tempi potrebbero essere eccessivi. Consigliamo di regolarti in base alla crescita dell'impasto!
  • mattomattoia
    mercoledì 02 giugno 2021
    si possono fare anche senza lievito?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 02 giugno 2021
    @mattomattoia: Ciao, ti consigliamo di rispettare gli ingredienti indicati per un risultato ottimale