Frittelle al salame piccante

PRESENTAZIONE

Che siano dolci oppure salate le frittelle sono sempre la passione di grandi e piccini! Da gustare come dessert goloso con mele croccanti, oppure come antipasto sfizioso con l’aggiunta di saporite zucchine. Accanto a queste ghiotte ricette casalinghe spicca una delizia dai sapori mediterranei: le frittelle al salame piccante. Un astuto mix delle preparazioni più sfiziose, il tipico salame all’italiana e la pastella per fritti. Il risultato è un appetitoso sfizio, croccante fuori e con un gusto deciso al suo interno, che vi conquisterà al primo boccone.

Leggi anche: Frittelle di capperi

INGREDIENTI

Ingredienti per 20 frittelle
Salame piccante 100 g
Acqua gassata 100 g
Farina 00 75 g
Lievito istantaneo per preparazioni salate 1 cucchiaino
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per friggere
Olio di semi di arachide q.b.
Preparazione

Come preparare le Frittelle al salame piccante

Per realizzare le frittelle al salame piccante per prima cosa tagliate il salame piccante a fettine spesse circa un cm 1, eliminate il budello 2 e poi tagliate le fette a piccoli dadini 3.

Tenete da parte il salame tagliato 4 e occupatevi della pastella: in una ciotola versate la farina e l’acqua frizzante 5, insaporite con il sale e il pepe nero macinato 6.

In ultimo unite il lievito istantaneo 7, mescolate per amalgamare bene gli ingredienti, dovrete ottenere una pastella omogenea e leggermente liquida 8. A questo punto unite i cubetti di salame 9

e mescolate 10 per distribuirli uniformemente. In una padella scaldate l’olio di semi, per una frittura ottimale consigliamo di scaldare l’olio a una temperatura di circa 170°. Non appena l’olio sarà caldo, prelevate un cucchiaino di impasto e tuffatelo nell’olio 11. Cuocete le frittele per un minuto 12

poi giratele e proseguite la cottura per un altro minuto, finché non saranno dorate 13. Scolatele su un piatto rivestito con carta assorbente, così da asciugare l’olio in eccesso 14. Le frittelle al salame piccante sono pronte per essere gustate 15!

Conservazione

Le frittelle al salame piccante sono ottime appena pronte ma si possono gustare anche tiepide. Sconsigliamo di conservarle in frigo o in freezer dopo la cottura.

Consiglio

Provate ad aggiungere qualche cubetto di provola per rendere ancora più sfiziose queste frittelle.

1 COMMENTO
Commenta o chiedici un consiglio
  • fedetony
    domenica 12 maggio 2019
    Si possono fare anche senza lievito?
    Redazione Giallozafferano
    domenica 12 maggio 2019
    @fedetony:  Ciao, senza lievito sarebbe del salame piccante in pastella smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo