Frittelle di castagne

PRESENTAZIONE

Le frittelle fanno impazzire tutti, in inverno e in estate, semplici o di frutta come quelle di mele o di ananas! Le frittelle di castagne sono un'altra version invernale molto semplice da preparare. L’ingrediente principale è la farina di castagne che viene insaporita con uvetta e pinoli. Una volta pronto, questo semplice impasto viene fritto; le frittelle ottenute vengono poi insaporite con una spolverata di zucchero a velo. Assaggiate queste deliziose frittelle di castagne accompagnandole con una tazza di profumato tè!

Leggi anche: Frittelle dolci di riso al profumo di limone

INGREDIENTI

162
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 18-20 frittelle
Farina di castagne 200 g
Acqua calda 250 ml
Pinoli 30 g
Uva passa 60 g
Sale fino 1 pizzico
Lievito in polvere per dolci 1 pizzico
Per friggere
Olio di arachide q.b.
Per cospargere
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare le Frittelle di castagne

Setacciate la farina di castagne in una ciotola insieme al lievito 1 ed aggiungete l’acqua calda in cui avrete disciolto il sale (2-3):

mescolate fino ad ottenere una crema fluida ma non troppo liquida 4. Lasciate riposare la crema ottenuta e nel frattempo mettete in ammollo in acqua calda l’uvetta per 10-15 minuti 5. Scolate l’uvetta, tamponatela con carta da cucina ed unitela alla crema di castagne 6

aggiungete quindi anche i pinoli 7, quindi amalgamate per bene tutti gli ingredienti. In una padellina (meglio se antiaderente) versate l’olio di arachide, quello che basta per coprirne il fondo: scaldatelo e poi versatevi a cucchiaiate (non troppo piene) l’impasto 8. Fate friggere a fuoco dolce e quando il primo lato sarà dorato, girate la frittelle sull’altro lato; una volta dorato, prelevate le frittelle e mettetele a scolare su della carta da cucina 9. Terminate tutto l’impasto e poi spolverizzate le frittelle con dello zucchero a velo appena prima di servirle ancora calde. Le frittelle di castagne saranno ottime anche fredde!

NOTA BENE: E’ sempre necessario consultare il prontuario Associazione Italiana Celiachia e leggere attentamente gli ingredienti, per assicurarsi che non contengano contaminazioni da glutine

57 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Menegatti Elena
    mercoledì 15 novembre 2017
    ho un consiglio invece dell'acqua è meglio usare il latte.....poi al posto dei pinoli aggiungere scorza di limone e di arancia grattugiata e per 250 GR aggiungere almeno 100 GR di zucchero e farle più spesse
  • franca
    lunedì 06 novembre 2017
    ma si puo mettere il latte?
    Redazione Giallozafferano
    martedì 07 novembre 2017
    @franca:Ciao, intendi sostituire l’acqua con il latte? Se preferisci puoi fare una prova ma per sicurezza è meglio il latte!
1 FATTA DA VOI
Giorgia Belardi
Ricetta perfetta! le frittelle però non mi fanno impazzire.. ce ne sono di più buone!! però non male..
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo