Frittelle ricotta e pere

PRESENTAZIONE

Le frittelle di ricotta e pere sono dei dolcetti soffici da gustare, una squisita alternativa alle più classiche frittelle di mele. Questa volta però abbiamo optato per una pastella lievitata a cui si aggiunge anche la ricotta, che conferisce una morbidezza davvero unica! I cubetti di pera si amalgamano alla perfezione all'interno dell'impasto e una volta cotte queste frittelline vengono passate nello zucchero semolato, come si fa solitamente per le graffe. Questo sarà il vero tocco in più di questa ricetta e queste frittelline piaceranno anche ai più piccoli. Le frittelle ricotta e pere sono perfette in ogni momento della giornata...correte a prepararle, spariranno in un attimo! 

Leggi anche: Torta morbida ricotta e pere

INGREDIENTI

Ingredienti per 30 frittelle
Farina 00 150 g
Latte intero 150 g
Ricotta vaccina 100 g
Zucchero 30 g
Pere 180 g
Lievito di birra fresco 6 g
Sale fino 1 pizzico
per friggere
Olio di semi di arachide q.b.
per decorare
Zucchero q.b.
Preparazione

Come preparare le Frittelle ricotta e pere

Per preparare le frittelle ricotta e pera come prima cosa scaldate leggermente il latte in un pentolino, dovrà essere tiepido. Aggiungete il lievito di birra 1 e mescolate con un cucchiaino fino a scioglierlo completamente. Versate all'interno di una ciotola capiente, aggiungete lo zucchero 3

e la farina in 3-4 riprese 4, mescolando man mano con una frusta 5, in modo da ottenere una pastella densa priva di grumi. Unite anche la ricotta 6

un pizzico di sale 7 e mescolate con la frusta 8. Sbucciate la pera 9

tagliatela in spicchi ed eliminate il torsolo centrale 10. Tagliate poi la pera a cubetti 11 e trasferiteli all'interno della pastella 12

Mescolate bene per amalgamare il tutto e coprite con la pellicola 13. Lasciate lievitare nel forno spento solo con la luce accesa per 2 ore 14. Una volta che l'impasto sarà lievitato scaldate l'olio di semi in un pentolino fino a raggiungere la temperatura di 170°. A questo punto prendete una cucchiaiata di impasto e versatela nell'olio bollente, aiutandovi a farla scivolare utilizzando un altro cucchiaio 15

Friggete 4-5 frittelle alla volta 16, rigirandole spesso. Quando saranno ben dorate, ci vorranno circa 5 minuti, scolatele 17 e trasferitele su un vassoio foderato con carta da cucina 18

Proseguite in questo modo fino a friggerle tutte 19. Passate le frittelle ancora calde nello zucchero 20 e servitele 21

Conservazione

Consigliamo di consumare le frittelle al momento. In alternativa è possibile conservarle per alcune ore sotto una campana di vetro. 

Consiglio

Potete aromatizzare la frittelle con una spolverata di cannella o unire all'impasto, dopo la lievitazione, 50 g di uva sultanina (ammollata e scolata) o stesso peso di gocce di cioccolato, oppure 30 g di noci tritate. 

3 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • giorgiagiack
    giovedì 20 febbraio 2020
    si possono cuocere anche al forno?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 20 febbraio 2020
    @giorgiagiack: Ciao, difficile perchè sono una sorta di "pastella" ma se preferisci puoi provare in stampi da minimuffin magari.
  • Dalma Barontini
    mercoledì 19 febbraio 2020
    sono favolose
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo