Gallinella in guazzetto

PRESENTAZIONE

Per chi ama il pesce, il guazzetto sarà una piacevole scoperta! Questo sughetto dal gusto intenso è il risultato di una semplice cottura in umido di pesci e crostacei con l’aggiunta di pomodori freschi ed erbe aromatiche. Dopo avervi deliziato con i gamberoni, vi proponiamo la gallinella in guazzetto, un secondo piatto dal sapore di mare da accompagnare con croccanti fette di pane tostato. La gallinella, con le sue carni tenere e magre, rende questo piatto genuino e leggero. Per ravvivare il gusto abbiamo aggiunto una nota piccante con del peperoncino fresco che conferisce un carattere più deciso e accattivante a questa pietanza!

Leggi anche: Gnocchi con gallinella di mare

INGREDIENTI
Gallinella (filetti puliti) 400 g
Pomodorini ciliegino 300 g
Carote 100 g
Sedano 100 g
Cipollotti 50 g
Vino bianco 20 g
Acqua 300 g
Aglio 1 spicchio
Peperoncino fresco 1
Timo q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare la Gallinella in guazzetto

Per realizzare la gallinella in guazzetto per prima cosa preparate le verdure per il soffritto: spuntate il cipollotto 1, eliminate le foglie più esterne e affettatelo finemente 2. Lavate e spuntate il sedano e tagliatelo a rondelle 3.

Pelate le carote e riducete anch’esse a rondelle sottili 4. In un tegame versate un filo di olio di oliva 5, ponete a scaldare sul fuoco e poi versate il cipollotto affettato 6. Lasciate rosolare a fuoco basso.

Intanto incidete il peperoncino ed estraete i semini 7. Aggiungete il peperoncino nel tegame 8, lasciate insaporire per un paio di minuti e poi unite il sedano e le carote 9.

Incorporate anche i pomodorini lavati e asciugati 10 e cuocete per qualche minuto. Ora sfumate con il vino 11 e lasciate evaporare la parte alcolica. A questo punto adagiate nel tegame i filetti di gallinella 12.

Versate l’acqua 13, coprite con il coperchio 14 e cuocete il pesce per 20 minuti a fuoco medio. A metà cottura regolate di sale 15.

Profumate con le foglioline di timo 16. Dopo 20 minuti la gallinella sarà tenera e avrà assorbito tutti gli aromi del sughetto, quindi spegnete il fuoco e aggiungete del pepe macinato fresco 17. Servite la gallinella in guazzetto calda con un filo di olio a crudo 18!

Conservazione

La gallinella in guazzetto si conserva in frigorifero per un giorno. Potete congelarla se avete utilizzato del pesce fresco.

Consiglio

Provate ad aggiungere qualche oliva nera denocciolata al sughetto per rendere ancora più saporito il guazzetto!

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • France61
    lunedì 02 settembre 2019
    È una ricetta semplice e bella e....soprattutto buona.Grazie Giallo Zafferano e tutti gli scef che partecipano. Baci....
  • Marisa Poldelmengo
    lunedì 02 settembre 2019
    ottimo bravi
2 FATTE DA VOI
roberta.callegarin
😋
sara900
🤩
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo