Gamberoni saltati con fichi e menta

/5

PRESENTAZIONE

Ascoltanto l'album Pearl della graffiante e calda voce di Janis Joplin e del suo famoso, quanto smodato, amore per il whisky ci è venuta l'ispirazione per la ricetta di oggi. Si tratta dei gamberoni saltati con fichi e menta, un antipasto di fine estate avvolgente e intrigante, proprio come il timbro di voce caldo della cantante. La marinatura nel whisky, preferibilmente il Southern Comfort, quello preferito da Janis, consente ai gamberoni di impregnarsi di preziose note fruttate di arancia e pesca e poi di irresistibili spezie come vaniglia e cannella. Insomma le vostre papille gustative inizieranno davvero a danzare in maniera suadente all'assaggio di questo speciale antipasto. Chiamatelo pure un tributo alla grande cantante dei bellissimi anni '70, ecco a voi la ricetta dei nostri gamberoni saltati con finchi e menta!

INGREDIENTI

Gamberoni 16
Whisky (Southern Comfort) ½ bicchiere
Sale fino q.b.
Pepe bianco q.b.
Tabasco® goccia qualche
Menta ciuffetto qualche
Fichi 8
Burro 20 g
Arance 1
Per impiattare
Yogurt greco q.b.
Pane carasau q.b.
Menta q.b.
Preparazione

Come preparare i Gamberoni saltati con fichi e menta

Per prearare i gamberoni saltati con fichi e menta iniziamo dalla pulizia proprio di questi. Basterà staccare dorso, zampe e carapace. Dopodiché incidere superficialmente il dorso e staccare l'intestino (il filo nero) con l'aiuto di uno stuzzicadenti. Mano a mano sistemateli in una ciotola e poi cospargete con il Whisky lasciando marinare per qualche minuto. Scaldate bene una padella antiaderente e cuocete velocemente i gamberi ben sgocciolati. Aggiustate di sale, pepe bianco e qualche goccia di tabasco. Toglieteli dalla padella, aggiungete qualche ciuffetto di menta e lasciateli riposare coperti con il coperchio, così rimarranno morbidi. Nella padella usata per i gamberi invece mettete gli 8 fichi tagliati in quarti e il burro: fate caramellizzare per bene i frutti facendo attenzione a girarli senza rovinarli. Una volta scottati prelavateli dalla padella con delicatezza e teneteli da parte, deglassate il fondo con il succo dell'arancia. Ora potete pensare all’impiattamento che può prendere la strada gourmet. “Sporcate” 4 piatti con un po’ di yogurt greco e disponete in ognuno 4 gamberoni, 8 spicchi di fico, qualche pezzetto di pane carasau (cercando di farli stare “in piedi”) e qualche altro ciuffetto di menta; completate con il fondo dei fichi. Ecco pronti i vostri gamberoni saltati con fichi e menta, buon appetito!

Conservazione

Una volta pronti i gamberoni saltati con fichi e menta sarebbe meglio consumare subito, in questo modo la consistenza non ne risentirà. Eventualmente potrete conservare per un giorno al massimo in frigorifero.

Consiglio

Volete evitare l’alcool nella marinatura? Basterà utilizzare un buon olio extravergine di oliva, del succo e la scorza di lime e qualche bacca pestata di pepe nero. Da non sottovalutare poi l’estratto di vaniglia, che può stare bene con i crostacei.