Ganache al cioccolato ruby

/5

PRESENTAZIONE

Se siete fan della ganache, la più golosa delle creme al cioccolato, allora tenetevi forte perché oggi vi parliamo della ganache al cioccolato ruby. Questa particolare varietà di cioccolato, si ottiene dalla lavorazione dalle fave di color rubino, in inglese "ruby", che poi regalano un cioccolato di color rosa. Il suo sapore è vagamente acidulo, grazie alle note fruttate simili a quelle dei frutti di bosco, perciò questo cioccolato si presta benissimo a diventare una golosa crema. La ganache al cioccolato ruby può glassare torte, muffin, cupcake e, non per ultima, una bella crostata con cui fare un figurone con amici e parenti. La sua preparazione, vedrete, è facilissima. Siete pronti?

Scoprite anche le altre varianti della ganache per guarnire i vostri dolci:

Preparazione

Come preparare la Ganache al cioccolato ruby

Per preparare la ganache al cioccolato ruby cominciate mettendo a scaldare la panna, lasciatele sfiorare il bollore 1. Intanto versate il cioccolato ruby in perle, o tritato al coltello, in una ciotola capiente 2. Non appena la panna è calda versatela sul cioccolato 3.

Mescolate subito per far sciogliere il cioccolato ruby 4 e quando gli ingredienti si saranno completamente amalgamati potrete usare la vostra ganache al cioccolato ruby 5. Se invece gradite l'effetto montato sarà sufficiente coprire la ganache con pellicola a contatto e dopo almeno 2 ore lavorate energicamente con un cucchiaio prima dell'uso 6.

Conservazione

La ganache al cioccolato ruby può essere conservata per un giorno fuori dal frigorifero, se non è troppo caldo, altrimenti tenetela in frigorifero ben coperta per 2-3 giorni.

Consiglio

Potete montare la ganache al cioccolato ruby anche con le fruste elettriche ma per pochissimi istanti.

Appena pronta si può usare per farcire tartellette o cestini di frolla, versandola tiepida all'interno: fatta riposare e montata per le decorazioni che preferite!