Gattò di patate con salsiccia e funghi

PRESENTAZIONE

Gattò di patate con salsiccia e funghi

Nella cucina napoletana il gateau, anzi detto alla partenopea il gattò, è un secondo piatto che raccoglie i fondini di insaccati e formaggi che tendono ad accumularsi nel frigorifero. Oggi però abbiamo pensato di farcirlo con un ricco condimento tipico dell’autunno, trasformando così il grande classico in una nuova e fresca versione. Si tratta del gattò di patate con salsiccia e funghi, un succulento secondo capace di scaldare il corpo, ma anche il cuore, con la sua indicibile bontà. Del resto, diciamocela tutta, li abbiamo visti sempre in coppia e ci sono piaciuti tantissimo: salsiccia e funghi e salsiccia e patate. Stavolta però abbiamo pensato di passare dalla coppia al trittico salsiccia+funghi+patate e abbiamo scoperto che vince davvero su tutti! Se quest’autunno, e non solo, non sapete che preparare abbiamo noi la ricetta che fa al caso vostro, provate il gattò di patate con salsiccia e funghi!

Leggi anche: Gateau di patate

INGREDIENTI

Ingredienti per una teglia da 30x20
Patate 1 kg
Uova medie 4
Parmigiano reggiano 65 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Per farcire
Salsiccia 250 g
Funghi champignon 250 g
Caciocavallo 150 g
Vino bianco 60 g
Aglio 1 spicchio
Rosmarino da tritare 1 rametto
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Per la copertura
Pangrattato 30 g
Parmigiano reggiano 10 g
Burro q.b.
Per la teglia
Burro q.b.
Pangrattato q.b.
Preparazione

Come preparare il Gattò di patate con salsiccia e funghi

Per preparare il gattò di patate con salsiccia e funghi cominciate dalle patate. Immergetele in una pentola larga piena d’acqua fredda 1, accendete il fornello e dal momento del bollore aspettate dai 30-50 minuti, a seconda della grandezza. Fate sempre la prova forchetta: se i rebbi entrano facilmente allora sono cotte. Nel frattempo che cuociono le patate occupatevi dei funghi: togliete la base 2 e pulite gambo e cappello con un pennellino, o un fazzoletto inumidito, per eliminare eventuali residui di terreno 3.

Dopodiché affettate sottilmente e tenete da parte 4. Spellate le salsicce 5 e schiacciatele con il dorso del coltello 6.

In una padella versate un goccino d’olio insieme ad uno spicchio d’aglio, unite la salsiccia sbriciolata e fatela saltare per qualche minuto 7. Quando la carne sarà ben rosolata, eliminate l’aglio 8 e sfumate con il vino bianco 9.

Attendete che l’alcol sia evaporato prima di raccogliere con un cucchiaio la salsiccia: trasferitela in una ciotola e tenete momentaneamente da parte 10. Nel fondo di cottura aggiungete ancora un filo d’olio, poi i funghi e saltateli un attimo 11. Aggiungete un pizzico di sale aspettando che i liquidi fuoriescano, quando stanno per asciugarsi completamente aggiungete le salsicce per fare insaporire 12.

Sfiammate ancora un attimo per far asciugare bene il fondo 13, poi spegnete e cospargete con il rosmarino tritato 14. Mescolate e trasferite in una ciotola 15.

A questo punto le patate saranno cotte: scolatele, lasciatele intiepidire 10 minuti prima di sbucciarle, ancora calde, così sarà più facile togliere la buccia 16. Passate a schiacciarle con l’apposito schiacciapatate (potete anche fare con la forchetta se non l’avete, il risultato però sarà più granuloso) 17. Aggiungete le uova 18,

il parmigiano grattugiato, sale e pepe 19. Impastate brevemente con le mani 20 e controllate la consistenza dell'impasto: se troppo asciutto aggiungete un pò di latte, se invece dovesse risultare troppo morbido aggiungete altro parmigiano. Passate alla composizione. Imburrate e spolverizzate con pangrattato una pirofila da 30x20 cm 21

e adagiate metà dell’impasto 22, compattatelo con le mani umide. Poi i funghi con le salsicce 23 e i cubetti di caciocavallo 24.

Ricoprite con la restante parte di crema di patate e preparate un mix di pangrattato e parmigiano 25 con cui cospargere la superficie. Unite qualche fiocchetto di burro 26 e cuocete in forno caldo a 180° per circa 40 minuti + qualche minuto di grill per dorare la superficie. Ecco pronto il vostro gattò di patate con salsicce e funghi, buon appetito 27.

Conservazione

Potete conservare il gattò di patate con funghi e salsicce per un paio di giorni al massimo tenendo in frigo ben coperto con pellicola.
Si sconsiglia di conservare l’impasto da crudo. Salsicce e funghi invece possono essere preparati in anticipo.
Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

Invece del caciocavallo potete utilizzare altri formaggi come per esempio della fontina o della scamorza bianca o affumicata. Fate molta attenzione a non salare troppo perché le salsicce e il caciocavallo rilasceranno molto sapore. In alternativa alle patate gialle potete utilizzare quelle rosse e potete profumare con del timo o del prezzemolo, per dare un aroma più fresco, invece che del rosmarino. Schiacciate le patate quando sono ancora calde altrimenti gli amidi si raffreddano e risulteranno più resistenti.

29 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Raffaella Leone
    giovedì 16 maggio 2019
    Ciao!! vorrei prepararlo per una gita in campagna...Per rendere la consistenza più compatta devo usare meno uova? quante? Grazie GZ
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 16 maggio 2019
    @Raffaella Leone: Ciao, per mantenere l'equilibrio della ricetta noi ti consigliamo di lasciarlo così e... goderti il pranzo in campagna con questo favoloso gattò! smiley
  • ely.dny11
    lunedì 11 febbraio 2019
    buonissimo!! un accostamento perfetto tra carne funghi e formaggio! divino!!
14 FATTE DA VOI
Rebus91
io ho variato la farcitura ma devo dire che è venuto davvero bellissimo,manca solo l’assaggio!
Pany89
Buonissimo, l’ho subito consigliato ad un’amica 🔝
stressingintime
buonissimo 😋
ArtRosi
Esattamente come quello di mia madre ❤
FiammettaP
al posto della salsiccia, ho usato bietole e formaggio piccante. ottimo!
Valemil
Squisito!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo