PRESENTAZIONE

Le gaufre sono delle cialde dolci molto diffuse in Francia e in Belgio, anche se si ritiene che la loro origine sia da identificarsi addirittura nell'antica Grecia.

Le gaufre sono preparate con una pastella di farina, latte, uova, zucchero e lievito che viene cotta in un'apposita cialdiera che le rende croccanti all'esterno e molto soffici all'interno e ricordano alla lontana le nostre ferratelle abruzzesi!

La cialdiera dona alle gaufre il tipico aspetto a "nido d'ape" (che in francese si dice appunto gaufre).

Le gaufre sono ottime se gustate calde spolverizzate con zucchero a velo o guarnite con panna montata, cioccolato fuso, sciroppi, marmellata o frutti di bosco freschi.

Leggi anche: Waffle

INGREDIENTI

641
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per 4 gaufre
Farina 00 300 g
Zucchero 75 g
Latte intero 250 ml
Burro 100 g
Uova 2
Sale fino 2 pizzichi
Baccello di vaniglia 1
Lievito in polvere per dolci 10 g
per guarnire
Zucchero a velo q.b.
Preparazione

Come preparare le Gaufre

Per preparare l’impasto delle gaufre iniziate mettendo le 2 uova in una ciotola grande 1, mescolate con un cucchiaio di legno aggiungete poi  il latte 2 e il burro fuso 3.

Amalgamate bene e poi sempre rigirando aggiungete lo zucchero 4. Incorporate quindi la farina, il lievito e il sale setacciandoli con un colino 5. Amalgamate bene gli ingredienti 6, aggiungete i semi della bacca di vaniglia, coprite l’impasto con una pellicola e lasciatelo riposare per una mezz’ora in frigorifero.

Riscaldate la cialdiera portandola alla temperatura più elevata e spennellatela bene con del burro fuso per evitare che l’impasto attacchi. Ponetevi un mestolo di impasto e spargetelo bene all’interno della cialdiera con l’aiuto di un cucchiaio 7 (la nostra cialdiera ha un diametro di 16 cm). A questo punto chiudete la cialdiera e seguite le istruzione della macchina per quanto riguarda la modalità di cottura. Fate cuocere la gaufre per circa 3-4 minuti, fino a quando avrà preso colore e sarà cotta all'interno 8. La gaufre dovrà risultare leggermente croccante all’esterno ma soffice all’interno. Guarnite le gaufre con una spolverizzata di zucchero a velo 9 e servitele calde accompagnandole come preferite (frutti rossi, cioccolato, panna montata, cacao etc.).

Consiglio

In commercio esistono molti tipi di cialdiere per cuocere le gaufre. Per una cottura ottimale delle vostre gaufre leggete bene e seguite le istruzioni del vostro macchinario.

108 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • elgio385
    martedì 30 luglio 2019
    Buongiorno GZ vorrei prepararle oggi ma consumarle in seguito .... per quanti giorni si conservano ? grazie
    Redazione Giallozafferano
    martedì 30 luglio 2019
    @elgio385: Ciao, sempre preferibile fare e mangiare ma puoi conservarle fino a domani!
  • Sasami
    mercoledì 26 giugno 2019
    Questi gaufres mi fanno volare in Belgio... Magnifica ricetta...i miei bimbi li adorano💙💜
3 FATTE DA VOI
Federica Bartolini
I miei waffles
Martina Fuggini
buonissime😍
silviariccato
I miei Gaufre! 😀
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo