Gazpacho alla mediterranea

PRESENTAZIONE

Quando si pensa alle terre andaluse la prima ricetta che viene in mente è senza dubbio il gazpacho, la tipica zuppa fredda a base di pomodori e peperoni arricchita con aromi stuzzicanti che la rendono una pietanza prelibata e fresca, perfetta da consumare nella stagione estiva. Affascinati da questo suggestivo piatto, abbiamo realizzato altre gustose varianti con la frutta e la pasta e qui vi proponiamo un’insolita versione che abbiamo chiamato gazpacho alla mediterranea, in onore dei sapori mediterranei che la caratterizzano. Pomodori e peperoni garantiscono la base purpurea, aromatica e saporita, una manciata di crostini dorati conferiranno una nota croccante e, per finire, candidi e cremosi fiocchi di ricotta completano il piatto. Divertente e gustoso, il gazpacho alla mediterranea conquisterà un posto speciale nei vostri menu dell’estate.

Leggi anche: Gazpacho di frutta e verdura estiva

INGREDIENTI

Pomodorini datterini 300 g
Pomodori pizzutelli 500 g
Peperoni sott'olio 60 g
Sedano 30 g
Basilico q.b.
Ricotta di pecora 100 g
Olio extravergine d'oliva 30 g
Cipollotti di Tropea 30 g
Aceto di vino rosso 2 cucchiai
Sale fino 2 cucchiai
per i crostini
Pane 40 g
Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaio
Sale fino 1 cucchiaino
Origano secco 1 cucchiaino
Preparazione

Come preparare il Gazpacho alla mediterranea

Per realizzare il gazpacho alla mediterranea, per prima cosa tagliate a piccoli cubetti il pane 1, distribuitelo poi su una teglia rivestita con carta forno e condite con olio 2, sale e l’origano secco 3.

Tostate il pane in forno ventilato a 220° per 4 minuti o fino a quando non sarà ben dorato 4. Ora lavate il sedano, eliminate la base e poi tagliatelo a piccoli pezzi 5. Lavate i pomodorini e divideteli a metà 6.

Versate i pomodorini in un mixer 7, aggiungete i peperoni sgocciolati 8 e il sedano 9.

A questo punto insaporite con l’olio di oliva 10, il sale e l’aceto 11. Frullate il composto fino a ottenere una purea, passatela attraverso un colino 12

per trattenere i semini dl pomodoro 13. Otterrete un composto denso e omogeneo 14. Ora mondate il cipollotto e affettatelo finemente 15.

Versate il gazpacho nel piatto di portata, guarnite con anelli di cipollotto 16, i crostini di pane tostato 17 e pezzetti di ricotta 18.

Profumate il piatto con foglioline di basilico fresco 19 e condite con un filo di olio di oliva a crudo 20. Servite subito il gazpacho alla mediterranea 21!

Conservazione

Il gazpacho alla mediterranea si conserva senza crostini e ricotta per un paio di giorni in frigorifero coperto con pellicola. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Se non gradite la nota acidula dell’aceto di vino potete aggiungere l’aceto di riso che ha un sapore più delicato. Chi ama invece le noti piccanti potrà condire i crostini con polvere di peperoncini.

2 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • gigius44
    giovedì 23 agosto 2018
    Non ho mai visto da noi (Torino) i pomodori pizzuttelli, come li posso sostituire? I Pertini possono andar bene?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 23 agosto 2018
    @gigius44: Ciao, puoi usare anche i piccadilly!
  • MariaS72
    giovedì 23 agosto 2018
    buongiorno cn quale ortaggio posso sostituire i peperoni? grazie mille!!!
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 23 agosto 2018
    @MariaS72:  Ciao, ti consiglieremmo di non ometterli per non perdere le caratteristiche del piatto.
1 FATTA DA VOI
sara💓sal
Fresco e leggero
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo