Gazpacho di frutta e verdura estiva

PRESENTAZIONE

Gazpacho di frutta e verdura estiva

Se è vero che siamo quello che mangiamo, allora dobbiamo farlo a regola d’arte. O meglio, a regola d’orto! Ed è così che nasce il nostro gazpacho di frutta e verdura estiva, una rivisitazione del tipico gazpacho, la zuppa fredda originaria dell’Andalusia, che, nella nostra versione, si esprime in una sinfonia di sapori e consistenze sapientemente composte con una grazia disordinata, che rende omaggio alle forme astratte di Kandinskji. Il piatto diventa così una tela da arricchire con gusto e fantasia per creare una pietanza che sia un’attrazione per gli occhi e per il palato. Lasciatevi sedurre dalle suggestioni artistiche e provate anche voi questo delizioso piatto estivo!

Leggi anche: Gazpacho alla mediterranea

Preparazione

Come preparare il Gazpacho di frutta e verdura estiva

Per realizzare il gazpacho iniziate lavando le verdure e le fragole. Quindi pelate il sedano in modo da eliminare la parte più esterna del gambo che è filamentosa 1, riducetelo poi a pezzetti 1. Dividete in quarti il peperone, eliminate il picciolo ed estraete i semini interni 3

quindi riducetelo a dadini 4. Togliete le foglioline delle fragole 5 e riducete anche queste a pezzetti 6

passate ai pomodorini e divideteli à metà 7, mondate la cipolla rossa e affettatela grossolanamente 8. Trasferite tutto in una ciotola, aggiungete le fragoline di bosco 9

bagnate con poca acqua al bisogno, per rendere più cremoso il composto 10, condite con sale, pepe, olio 11 e frullate tutto con il mixer ad immersione 12.

Una volta ottenuta una consistenza liscia e vellutata, condite con qualche goccia di tabasco 13, aggiustate di sale e pepe, coprite con pellicola trasparente e tenete da parte in frigorifero. Ora occupatevi della preparazione delle cipolle in pastella: mondate la cipolla rossa, affettatela per ottenere anelli da circa mezzo cm di spessore 14, separate gli anelli 15.

Preparate una pastella mescolando la farina di riso con l’acqua frizzante 16, mescolate per ottenere un composto liscio 17. Passate alla frittura degli anelli: scaldate in un tegame l’olio di semi e quando avrà raggiunto i 170°, immergete ciascun anello prima nella pastella 18

e poi nell’olio caldo 19, cuocete fino a doratura, basteranno pochi istanti, scolate con una schiumarola e adagiate gli anelli su un vassoio rivestito con carta assorbente 20; poi salateli leggermente. Potete quindi impiattare: versate il gazpacho in una piatto fondo 21

guarnite con qualche goccia di yogurt 22, delle fragoline di bosco intere, olio di oliva 23, pepe e qualche fogliolina di basilico fresco, il vostro gazpacho è pronto per essere gustato! 24

Conservazione

Potete conservare il gazpacho in frigorifero ben coperto da pellicola o in un contenitore ermetico per due o tre giorni. Si sconsiglia la congelazione.

Consiglio

In alternativa alla tempura di cipolle rosse potete usare dei crostini di pane tostato per dare una nota croccante al vostro gazpacho!

7 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • LindaLilith
    mercoledì 08 agosto 2018
    buonissima,ma ho dimezzato la quantità di fragole perché avevo paura che dominassero e ho fatto bene,si sentivano già molto,ho arricchito tutto con cubetti di feta e di zucchine croccanti e ho accompagnato con triangolini di piadina abbrustoliti in forno
  • Imma
    lunedì 05 giugno 2017
    @Marta: sono d'accordo ????
4 FATTE DA VOI
DaiaGiuse
Ricetta fantastica!! 🍓
Jacopo91
Ecco il mio gazpacho, ribattezzato “insanguinato”.
LindaLilith
freschissimo,si sposa bene con i cubettini di feta e zucchine croccanti,lo abbiamo mangiato con triangolini di piadina croccanti...io ho dimezzato la quantità di fragole perché
ilde 88
super fresca e colorata!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo