Gelatina di petali di rosa

PRESENTAZIONE

Molti lo ignorano ma, gli appassionati “cucinieri” che si dedicano alla preparazione delle conserve, sanno benissimo quanto ambiti e pregiati siano i petali di rosa.
Grazie a questi profumatissimi petali, colti all’alba, è possibile preparare una buonissima gelatina che può essere gustata nelle sere d’inverno quando oramai le rose sono solo un lontano ricordo.
La gelatina di petali di rosa è una conserva molto particolare ma altrettanto semplice da realizzare, da preparare giusto nel periodo primaverile allo sbocciare delle rose.

Leggi anche: Tagliatelle ai petali di rosa

INGREDIENTI
644
CALORIE PER PORZIONE
Rose petali 400 g
Succo di limone 1
Acqua 500 ml
Zucchero 600 g
Semi di anice 5 g
Acqua di rose 4 cucchiai
Preparazione

Come preparare la Gelatina di petali di rosa

Per prima cosa raccogliete delle rose pienamente sbocciate ma non sfiorite per non rischiare che i fiori abbiano già perso il loro profumo, caratteristica principale di questa gelatina.
Scegliete quindi delle rose, possibilmente di colore rosso o rosa, profumate e carnose.
Togliete i petali staccandone la parte finale e pestateli nel mortaio assieme ai semi di anice.
Mettete quindi, la poltiglia ottenuta in un frullatore, aggiungete metà dello zucchero e lavorate il tutto fino ad ottenere un preparato polverizzato composto da zucchero e petali.
Versate il tutto in una pentola d’acciaio inossidabile, aggiungete il restante zucchero, il succo di limone, l’acqua di rose, l’acqua e portate ad ebollizione.
Cuocete a fuoco moderato, mescolando di tanto in tanto e schiumando se necessario, per 25-30 minuti o fino a quando una goccia del preparato, lasciata cadere su un piatto, non resti compatta.
Infine, versate la gelatina ancora bollente nei barattoli, chiudete ermeticamente e conservate in un luogo ben fresco fino all’utilizzo.
Consumare dopo almeno un mese.

Consiglio

La gelatina di petali di rosa è, come abbiamo già detto, una conserva dal sapore molto particolare che si potrebbe consumare con successo in accostamento con qualsiasi cibo.
In ogni caso, l’abbinamento perfetto, sembra quello con i formaggi ed in particolare con la robiola fresca in modo che il sapore dolce della gelatina e quello cremoso e un po’ acidulo del formaggio si incontrino.

Curiosita'

Il colore della gelatina di petali di rosa può variare molto a seconda della varietà e del colore delle rose che si scelgono: avrà un colore più ambrato se si sceglieranno rose rosse, meno ambrato se si sceglieranno rose rosa.

6 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Tigre2014
    martedì 11 giugno 2019
    ricetta molto semplice ma a mio parere manca un passaggio la gelatina deve essere trasparente quindi bisogna filtrarla. grazie. rispondetemi
    Redazione Giallozafferano
    martedì 11 giugno 2019
    @Tigre2014: Ciao! Non capiamo esattamente cosa vuoi dire, puoi spiegarci meglio cosa intendi? 
  • italianfoodmax
    mercoledì 17 maggio 2017
    più che gelatina secondo me è una sorta di sciroppo di glucosio aromatizzato alle rose!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo