Gelato al limone

/5

PRESENTAZIONE

Gelato al limone

Il gelato al limone è il più rinfrescante e dissetante tra i gelati, il dessert ideale per concludere in leggerezza una cena estiva.

Si tratta di un gusto evergreen e prepararlo in casa è davvero molto semplice, occorrono solamente tanto succo di limone, acqua, panna e zucchero.

In questa ricetta abbiamo aggiunto al gelato al limone anche della farina di carrube, un addensante naturale che permette di ottenere un gelato più denso e corposo.

Scoprite quanto è semplice realizzare a casa anche il sorbetto al limone, magari nella versione senza albumi.

INGREDIENTI
Ingredienti per 1 kg di gelato
Succo di limone 400 ml
Acqua 200 ml
Zucchero 220 g
Panna fresca liquida 180 ml
Farina di semi di carrube 5 g
Preparazione

Come preparare il Gelato al limone

Per preparare il gelato al limone iniziate ponendo in un pentolino l’acqua e la panna e scaldandole 1, aggiungete poi zucchero 2 e la farina di carrube e fateli sciogliere, poi scaldate fino a raggiungere la temperatura di 85°C (verificate la temperatura con un termometro) 3.

Fate quindi raffreddare il composto immediatamente ponendo la ciotola che lo contiene in un contenitore più grande contenente del ghiaccio . Ponetelo quindi in un contenitore 4 e lasciatelo raffreddare bene in frigorifero per almeno 4/5 ore (di questo modo il composto non si coagulerà quando aggiungerete il succo di limone). Trascorso questo tempo spremete il succo dei limoni 5 e aggiungetelo al composto raffreddato, mescolate ottenendo un composto liscio e senza coaguli. Versate il composto in una gelatiera e fate raffreddare seguendo le indicazioni del manuale di istruzioni della vostra gelatiera 6. Se non avete la gelatiera, mettete il composto liquido e a temperatura ambiente in freezer dentro una bacinella, ricordandovi di mescolarlo ogni mezz'ora fino ad ottenere la consistenza perfetta. Gustate il gelato al limone dopo averlo riposto in congelatore per almeno 3 ore!

Conservazione

Il gelato al limone può essere conservato in frigorifero in contenitore chiuso ermeticamente per al massimo 1 settimana.

RICETTE CORRELATE
COMMENTI88
  • pieranet
    giovedì 20 febbraio 2020
    Buon giorno a tutti. Se anziché usare la farina di semi di carrube si aumentasse la panna e diminuisse l'acqua verrebbe ugualmente cremoso? E sarebbe buono? Grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 20 febbraio 2020
    @pieranet:Ciao, se non riesci a reperire la farina di semi di carrube puoi prendere spunto dalla ricetta del gelato al limone del nostro blog "Il mondo di Rosalba"
  • sonicque
    mercoledì 13 ottobre 2021
    Salve Io ho una cosa non riesco a capire dopo una settimana se per caso una persona mangia il gelato dal frigorifero succede qualcosa? possibile che non è più mangiabile? Io so che è un alimento può stare nel congelatore dai 4 ai 6 mesi dopodiché va buttato per la loro carica batterica perché il gelato è l'unico alimento che non va mangiato dopo una settimana?
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 13 ottobre 2021
    @sonicque: ciao! Considerando che questo è un gelato fatto in casa dopo una settimana potrebbero iniziare a formarsi dei cristalli di ghiaccio e il gelato risulterà meno cremoso!