Gelato al melone

/5

PRESENTAZIONE

Creme o frutta? La scelta è sempre ardua quando ci troviamo davanti al bancone di una gelateria, ma se siete in cerca di un gusto fresco e dissetante vi proponiamo noi la soluzione ideale: gelato al melone! La polpa succosa di questo tipico frutto estivo si trasforma in una delizia cremosa color pastello da assaporare sia in versione cono che coppetta, magari abbinato ad una pallina di gelato allo yogurt, ovviamente fatto in casa! Ottimo in qualsiasi momento della giornata, soprattutto nelle ore più calde, il gelato al melone vi conquisterà con il suo sapore semplice e delicato, la merenda perfetta per tutta la famiglia. Se amate questo frutto estivo, non perdete l'occasione di preparare ed assaggiare anche le mini cheesecake al melone!

INGREDIENTI
Ingredienti per 1.5 kg di gelato
Melone 1 kg
Panna fresca liquida 200 g
Latte intero 180 g
Zucchero 100 g
Uova 2
Preparazione

Come preparare il Gelato al melone

Per preparare il gelato al melone, per prima cosa pulite il melone: dividetelo a metà e rimuovete i semini interni con un cucchiaio 1, poi tagliatelo a fette, eliminate la buccia con un coltello 2 e tagliate la polpa a tocchetti 3: in tutto dovrete ottenere 350 g di melone pulito.

Inserite la polpa del melone all’interno di un contenitore alto e stretto e frullate con un frullatore a immersione 4. Rompete le uova in una ciotola, aggiungete lo zucchero 5 e lavorate il tutto con una frusta a mano 6.

Ora versate il latte e la panna in un pentolino 7 e scaldate il composto senza farlo bollire. A fuoco spento, unite il composto di uova e zucchero 8 e mescolate bene con una frusta 9. Cuocete a fuoco basso fino a raggiungere la temperatura di 85°, utilizzate un termometro per misurare la temperatura esatta. 

Trasferite il composto in una ciotola 10, aggiungete il melone frullato 11 e mescolate ancora per amalgamare il tutto 12. Ponete il composto a raffreddare in frigorifero, coperto con pellicola per circa 30 minuti fino a che sarà ben freddo.

A questo punto versate il composto ottenuto all’interno della gelatiera 13; (se la tipologia di gelatiera non è autorefrigerante, dovrete ricordarvi di tenere il cestello in freezer per almeno 12 ore prima di utilizzarlo). Chiudete la gelatiera con il coperchio 14 e azionatela per circa 30 minuti. Quando avrà raggiunto la consistenza desiderata, il vostro delizioso gelato al melone è pronto 15! Se preferite un gelato dalla consistenza morbida e cremosa potete servirlo subito, altrimenti lasciatelo raffreddare in freezer per almeno 2 ore 15, per una consistenza maggiormente compatta.

Conservazione

Il gelato al melone si può conservare in freezer per una settimana.

Consiglio

Non solo dessert… guarnite il gelato al melone con una fetta di prosciutto crudo passato al forno per renderlo croccante e servitelo in eleganti bicchierini da finger food!

RICETTE CORRELATE
COMMENTI8
  • Andrecri85
    giovedì 30 aprile 2020
    Buongiorno. Io non ho una gelatiera, ma una planetaria,posso ugualmente usarla(dopo aver messo la ciotola in acciaio nel freezer),per farro girare il gelato per i 30 minuti?grazie
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 30 aprile 2020
    @Andrecri85: Ciao, serve una gelatiera per questo tipo di preparazioni. Ci sono poi dei gelati da poter fare anche senza gelatiera, inserendo a più riprese il composto in freezer e mescolando di tanto in tanto... ma il risultato non è esattamente lo stesso.
  • mariangeladiscala
    sabato 27 luglio 2019
    Buono