Ghirlanda di stelline

PRESENTAZIONE

Le ghirlande sono tra le decorazioni natalizie più belle e vistose che ci siano e si possono realizzare sempre in maniera molto originale. Noi l'abbiamo già realizzata di pane e in questa ricetta vi proponiamo una dolcissima versione: una ghirlanda di stelline! Un grazioso nastro dei colori delle feste tiene insieme tanti biscotti di pasta frolla alla vaniglia e al cacao, friabili e dolci. L'ideale per rendere speciale e unico il vostro Natale, insieme a tutte le altre decorazioni natalizie che potete scoprire qui!

Leggi anche: Centrotavola di stelline

INGREDIENTI

Ingredienti per la frolla chiara (per 20 stelline)
Zucchero a velo 100 g
Farina 00 250 g
Tuorli 2
Burro (freddo) 125 g
Baccello di vaniglia ½
Per la frolla scura (per 20 stelline)
Burro (freddo) 115 g
Cacao amaro in polvere 10 g
Pasta di nocciole 30 g
Farina 00 230 g
Zucchero a velo 140 g
Farina di nocciole 70 g
Uova 1
Sale fino 1 pizzico

Per la frolla al cacao e nocciole

Per preparare la ghirlanda di stelline iniziate dalla pasta frolla al cacao e nocciole: ponete nel mixer la farina setacciata e il burro freddo di frigo a pezzi 1; azionatelo per realizzare un composto sabbioso, quindi aggiungente la farina di nocciole 2 e fate andare di nuovo le lame. Trasferite il composto ottenuto su un piano di lavoro e create la classica forma a fontana: al centro ponete l'uovo 3

poi incidete una bacca di vaniglia ed estraetene i semini raschiando con la lama di un coltello 4.  Quindi versateli al centro della fontana; aggiungete anche lo zucchero a velo e la pasta di nocciole 5 e iniziate ad impastare velocemente 6, fino ad ottenere una consistenza compatta e liscia.

Spolverizzate il panetto di frolla con il cacao amaro setacciato 7 e amalgamatelo all'impasto 8. Ora che avrete ottenuto un panetto liscio e compatto, appiattitelo leggermente e avvolgetelo nella pellicola trasparente 9: lasciatelo riposare almeno 30 minuti in frigorifero.

Per la frolla chiara

Per preparare la frolla chiara iniziate versando il burro freddo a pezzetti e la farina nella tazza del mixer 1 e realizzate la sabbiatura azionando le lame a intermittenza per non scaldare eccessivamente gli ingredienti 2. Rovesciate la sabbiatura sul piano di lavoro e unite lo zucchero a velo setacciato 3,

poi unite i semini di mezza bacca di vaniglia e i tuorli e mescolate prima con una forchetta 4, poi velocemente a mano giusto il tempo di compattare la frolla 5; formate un panetto, schiacciatelo leggermente e avvolgetelo nella pellicola, quindi ponetelo in frigorifero per almeno 30 minuti.

Per comporre la ghirlanda

Riprendete il panetto di frolla al cacao e nocciole e stendetelo in un disco di 1 cm di spessore circa, su un piano di lavoro leggermente infarinato 1; con una formina per biscotti di 8 cm ricavate 20 stelline (potete anche riutilizzare i ritagli di impasto, impastando nuovamente la frolla e stendendola) 2 quindi realizzate un forellino centrale con coppando le stelline con un coppapasta di 2 cm di diametro circa 3.

Fate le stesse operazioni anche per la frolla chiara: ricavate 20 stelline e coppate il centro 4, quindi posizionatele leggermente distanziate su delle leccarde foderate con carta da forno 5, e ponetele in frigorifero per circa 15 minuti in modo che in cottura tengano la forma. Cuocete in forno statico preriscaldato a 170° per circa 15 minuti (150° per circa 8-10 minuti, in questo caso potete cuocerne pochi come prima infornata per regolarvi meglio su tempi e temperatura ideale per il vostro forno). Una volta cotte, sfornate le stelline 6 e lasciatele raffreddare completamente su una gratella.

quindi prendete un nastro della fantasia che preferite e passatelo attraverso i fori 7 alternando una stella chiara e una al cacao 8. Con queste dosi potrete realizzare due ghirlande di 20 stelline ciascuna 9!

Conservazione

La ghirlanda di stelline si conserva sotto una campana di vetro o in un contenitore di latta anche per 1 mese.

La frolla si puà congelare avvolta nella pellicola per 1 mese.

Consiglio

Potete decorare le stelle con della ghiaccia reale colorata per l'impasto chiaro e bianca per quello scuro.

9 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • GiuliaT
    martedì 22 novembre 2016
    Ciao Sonia, posso usare lo zucchero normale? Non ho zucchero a velo in casa...
    Redazione Giallozafferano
    martedì 22 novembre 2016
    @GiuliaT: Ciao Giulia, certo! Ovviamente cambierà la consistenza dei biscotti che risulteranno un po' più alveolati!
  • stefania
    lunedì 21 dicembre 2015
    usare il tappo di una bottiglia di plastica a mo' di coppapasta del diametro di 2 cm smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo