Gnocchetti sardi con salsiccia e asparagi

/5

PRESENTAZIONE

Quando gli asparagi, ben uniti e composti nei loro mazzetti ordinati, appaiono sui banchi dei mercati è segno che la primavera è finalmente alle porte! Tra risotti succulenti, paste cremose e colorate torte salate, gli asparagi trovano un posto d'onore che valorizza il loro gusto unico e inimitabile. Qui vi proponiamo un primo piatto facile e appetitoso che arricchirà i vostri menù della bella stagione: gnocchetti con salsiccia e asparagi, un tripudio di aromi accattivanti e una nota cremosa in una ricetta alla portata di tutti!

Preparazione

Come preparare gli Gnocchetti sardi con salsiccia e asparagi

Per realizzare gli gnocchetti sardi con asparagi e salsiccia per prima cosa mondate lo scalogno e affettatelo sottilmente 1. Tagliate la salsiccia a pezzettini 2. Ora lavate gli asparagi ed eliminate la parte legnosa del gambo 3.

Tagliate il gambo a rondelle 4 e le punte a metà 5. In una padella scaldate l’olio, aggiungete lo scalogno affettato 6 e fatelo rosolare a fiamma moderata.

Aggiungete la salsiccia e fatela rosolare qualche istante 7, quindi unite anche gli asparagi 8. Lasciate cuocere così per circa 5 minuti e intanto ponete sul fuoco un tegame colmo di acqua salata che servirà per la cottura degli gnocchetti. Quando l’acqua bolle cuocete la pasta al dente 9.

Allungate il condimento con un mestolo di acqua di cottura 10. Continuate dunque a cuocere finché non risulterà asciutto, poi salate e aggiungete la panna 11. Scolate gli gnocchetti nel condimento 12 e fateli saltare fino ad aver raggiunto una consistenza cremosa.

Aggiungete pepe 13 e menta fresca 14 e servite gli gnocchetti sardi con salsiccia e asparagi ben caldi 15.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito gli gnocchetti sardi con salsiccia e asparagi, se dovessero avanzare conservateli in frigo in un contenitore ermetico per un paio di giorni.

Consiglio

L’aggiunta di scorza di limone renderà il piatto ancora più fresco e aromatico!