Gnocchi al gorgonzola

PRESENTAZIONE

Quando gli gnocchi di patate incontrano il formaggio, l’effetto filante è assicurato! Già nella ricetta degli gnocchi ai 4 formaggi vi avevamo deliziato con un condimento cremoso dal gusto intenso, e cavalcando l’onda di questi sapori vi proponiamo qui gli gnocchi al gorgonzola, morbidi bocconcini che invertono le regole custodendo al loro interno un cuore denso e scioglievole da scoprire al primo morso. Basterà aggiungere al tradizionale procedimento degli gnocchi fatti in casa il passaggio della farcitura e, ad uno ad uno con pazienza, questi gnocchetti prenderanno forma e una volta portati in tavola il loro gusto superlativo ripagherà tutti gli sforzi!

Leggi anche: Gnocchi speck e fonduta di parmigiano

INGREDIENTI

318
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per l'impasto
Gorgonzola piccante 150 gr
Farina 300 g
Patate farinose 1 kg
Uova 1
Sale q.b.
per il condimento
Salvia 1 rametto
Burro 100 g
Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 50 g
Preparazione

Come preparare gli Gnocchi al gorgonzola

Per preparare gli gnocchi al gorgonzola cominciate lessando le patate: in una pentola capiente sistemate le patate e coprite con abbondante acqua fredda 1. Dal momento in cui l’acqua bolle contate circa 30-40 minuti, a seconda della loro grandezza; fate la prova forchetta e se i rebbi entreranno senza difficoltà nel mezzo allora potrete scolarle. Pelatele ancora calde e schiacciatele sulla farina che avrete versato sulla spianatoia 2. Aggiungete poi l’uovo leggermente battuto insieme a un pizzico di sale 3.

Impastate il tutto con le mani fino ad ottenere un impasto morbido ma compatto 4. Ricordate che lavorandoli troppo, gli gnocchi diventeranno duri durante la cottura, quindi limitatevi a impastare il necessario. Ricavate dall’impasto dei salsicciotti del diametro di circa 3 cm 5, con l’aiuto di una spatola tagliapasta ricavate dei bocconcini spessi 2 cm 6.

Schiacciate con le dita i bocconcini per ottenere dei piccoli cerchi di pasta 7. Ponete al centro del cerchio un piccolo cubetto di gorgonzola 8, poi richiudete l’impasto 9.

Arrotolate il bocconcino delicatamente tra le mani come una polpetta per dare una forma arrotondata 10, aggiungete un po’ di farina se l’impasto risultasse appiccicoso. Infine passate gli gnocchi uno ad uno sul riga gnocchi 11 che conferirà la classica rigatura che caratterizza questa pasta. Ponete gli gnocchi ben distanziati tra di loro su un vassoio infarinato 12. Intanto ponete sul fuoco un tegame colmo di acqua da salare a bollore, per la cottura degli gnocchi.

Preparate il condimento: mettete il burro in un tegame 13 e scioglietelo con qualche foglia di salvia 14. Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata 15.

Quando gli gnocchi inizieranno a emergere in superficie, scolateli con l’aiuto di una schiumarola e versateli nella padella con il condimento, spegnete il fuoco e aggiungete il formaggio grattugiato e un mestolo d’acqua di cottura 16 per renderli più cremosi. Saltate i vostri gnocchi al gorgonzola amalgamando il tutto 17 e serviteli ben caldi 18.

Conservazione

Consigliamo di consumare subito gli gnocchi al gorgonzola. E’ possibile congelare gli gnocchi, in questo caso mettete il vassoietto con gli gnocchi crudi nel congelatore, così rassodandosi non si attaccheranno tra loro, e dopo circa 20 minuti riponete gli gnocchi di patate in un sacchetto alimentare per maggior praticità. Per cuocerli sarà sufficiente buttarli in acqua bollente e salata senza scongelarli prima.

Consiglio

Per questa preparazione abbiamo optato per un ripieno al gorgonzola piccante ma se preferite potete sostituirlo con un gorgonzola dolce dal gusto più delicato.

52 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Fantino Valerio
    mercoledì 12 febbraio 2020
    Sono ottime ma danno un sacco di lavoro ma alla fine il lavoro è appagato.. .. Gli ingredienti tutti perfetti l'unica cosa ho fatto un sugo con panna e gorgonzola da provare fantastiche grazie
  • claire123
    venerdì 10 gennaio 2020
    buongiorno se dovessi preparali alla mattina/ primo pomeriggio per la cena devo congelarli? grazie
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 10 gennaio 2020
    @claire123: Ciao, meglio riporre in freezer e poi cuocere da congelati! smiley
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo