Per noi
la tua opinione
è importante!
Partecipa al
sondaggio

Gnocchi al nero di seppia

/5

PRESENTAZIONE

Gli gnocchi al nero di seppia sono deliziosi gnocchi di patate resi ancora più gustosi e scenografici dall'utilizzo del nero di seppia nell'impasto.

Questi gnocchi sono raffinati e particolari e ben si prestano ad essere conditi con sughi a base di pesce o molluschi.
Guarda ad esempio la nostra ricetta degli gnocchetti al nero di seppia con salsa di spigola e zafferano.
In alternativa possono essere accompagnati da un semplice sugo al pomodoro e prezzemolo!

INGREDIENTI
Farina 00 250 g
Nero di seppia 4 g
Patate 1 kg
Sale fino q.b.
Preparazione

Come preparare gli Gnocchi al nero di seppia

Per preparare gli gnocchi al nero di seppia iniziate spazzolando e lavando molto bene le patate, dopodiché mettetele a lessare con tutta la buccia nell’acqua salata 1. A cottura avvenuta, sbucciatele ancora calde, passatele al setaccio 2 e lasciatele raffreddare; mettetele poi in una larga ciotola ed unite la farina 3,

il sale e il nero di seppia 4, poi impastate bene il tutto 5 fino ad ottenere un composto morbido e asciutto 6 (aggiungete eventualmente un po’ di farina in più se il composto è appiccicoso).

Su di una spianatoia infarinata, formate dei cordoncini di pasta 7, che taglierete a pezzetti grandi quanto una nocciola o poco più 8; potete lasciare gli gnocchetti di questa forma, oppure farli tondi o farli scorrere sui rebbi di una forchetta per dargli la classica forma striata. Riponete gli gnocchi su una superficie o un vassoio infarinato 9. Lasciate riposare i vostri gnocchi al nero di seppia per 15 minuti, dopodichè fateli cuocere in una pentola abbastanza grande con l'acqua salata e scolateli quando saliranno a galla. Preparate il condimento che più vi piace e condite i vostri gnocchi.

Prezzo bloccato per 24 mesi - Disdici quando vuoi
Aggiornamento Termini e Condizioni

Gentile Utente,
le nostre Condizioni e Termini d'Uso del sito sono state modificate. Le nuove Condizioni e Termini d'Uso sono entrate in vigore dal 6 Giugno 2022. Ti preghiamo di prenderne visione a questo link ed accettarle per potere proseguire con l'utilizzo del sito e ad usufruire dei servizi offerti.

Newsletter