Gnocchi con salsiccia e mele

PRESENTAZIONE

Il rituale della domenica si ripete sempre uguale: l’acqua ribolle nel pentolone e tutti attendono a tavola con impazienza che gli gnocchi vengano a galla. Gli gnocchi buoni, s’intende, quelli fatti in casa dalle mani esperte delle mamme che custodiscono tutti i segreti per ottenere la giusta consistenza e conferire una forma perfetta. Bastano pochi minuti di cottura, il tempo sufficiente a farli risalire in cima, per poi tuffarli senza indugi nel condimento di turno: un sugo di pomodoro, una cremosa salsa ai 4 formaggi oppure un ragù stuzzicante e insolito con un tocco agrodolce come quello che vi proponiamo oggi con gli gnocchi con salsiccia e mele, un primo piatto davvero appetitoso. Salsiccia e mele: sapidità e dolcezza insieme per un condimento unico e speciale che vi sorprenderà piacevolmente al primo boccone. La tradizione insaporita con un pizzico di fantasia arricchirà i vostri menu invernali!

Leggi anche: Gnocchi di ricotta con crema di peperoni e salsiccia

INGREDIENTI

Ingredienti per gli gnocchi
Patate rosse 1 kg
Farina 00 300 g
Uova medio 1
Sale fino q.b.
Maggiorana q.b.
Semola q.b.
per il ragù di salsiccia e mele
Mele Fuji 240 g
Salsiccia 400 g
Birra scura 100 g
Semi di finocchio 4 g
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Acqua 40 g
Preparazione

Come preparare gli Gnocchi con salsiccia e mele

Per preparare gli gnocchi con salsiccia e mele cominciate lessando le patate: dopo averle lavate, mettetele a cuocere in una pentola e portate l'acqua al bollore, dopodché cuocete ancora per 30-40 minuti 1 a seconda della loro grandezza (per abbreviare i tempi potete cuocere in pentola a pressione). Pelatele ancora calde e subito dopo schiacciatele con l'apposito schiacciapatate sulla farina che avrete distribuito a fontana sulla spianatoia 2. Aggiungete l’uovo al centro 3,

un pizzico di sale 4 e aromatizzate con la maggiorana tritata 5. Impastate gli ingredienti fino ad ottenere un impasto compatto ma ancora morbido 6.

Prelevate una piccola porzione di impasto 7 e stendetelo con le punte delle dita per ottenere dei filoncini spessi circa 2 centimetri 8; per farlo aiutatevi infarinando la spianatoia, di tanto in tanto, con della semola. Nel frattempo, coprite l'impasto rimanente con un canovaccio per evitare che si secchi. Disponete un canovaccio su un vassoio e spolverizzatelo con la semola 9.

Tagliate i filoncini a tocchetti 10 e trascinateli sul riga gnocchi facendo una leggera pressione con il pollice per ottenere la tipica forma 11. Mano a mano che formate gli gnocchi di patate adagiateli sul vassoio ben distanziati tra di loro 12. Una volta fatti e finiti, lasciateli riposare in frigorifero.

Occupatevi ora del ragù: eliminate il budello dalla salsiccia 13 e riducetela in tocchetti grossolani 14. Lavate e tagliate le mele prima a metà 15 e poi in quarti, 

eliminate il torsolo 16, quindi riducete le mele a tocchetti di medie dimensioni e piuttosto irregolari 17. Tenete le mele da parte. Rosolate la salsiccia per qualche minuto in una casseruola con un filo d’olio 18.

Una volta che la salsiccia risulterà ben rosolata, unite i semi di finocchio 19, i tocchetti di mela 20 e mescolate il tutto facendo rosolare a fiamma media; quindi aggiungete la birra 21.

Fate sfumare, avendo sempre cura di rimestare di tanto in tanto, e una volta che la parte alcolica risulterà evaporata, salate e pepate a piacere. Aggiungete 40 g d’acqua 22, abbassate la fiamma e fate cuocere con il coperchio per circa 15 minuti 23. Mettete intanto a bollire l'acqua in una pentola capiente e salate a bollore (servirà per la cottura degli gnocchi). Trascorsi i 15 minuti, togliete il coperchio e fate cuocere per il restante tempo a fiamma media (circa una decina di minuti). Cuocete i vostri gnocchi 24 

e man a mano che inizieranno a venire a galla scolateli direttamente nel ragù 25 (abbiate cura di tenere da parte un mestolo dell’acqua di cottura degli gnocchi). Saltateli brevemente nella casseruola, amalgamandoli al ragù con poca acqua di cottura al bisogno 26 e servite gli gnocchi con salsiccia e mele ben caldi 27.

Conservazione

Gli gnocchi con salsiccia e mele si conservano in frigorifero per un paio di giorni. E’ possibile congelare gli gnocchi da crudi: poneteli su un vassoio ben distanziati e lasciateli rassodare nel congelatore per circa 20 minuti; trascorso questo tempo riponete gli gnocchi di patate in un sacchetto alimentare, in questo modo non si attaccheranno tra di loro. Potrete poi cuocerli da congelati.

Consiglio

Servite i vostri gnocchi con una grattugiata di caciocavallo, renderà il tutto più sfizioso. Aromatizzate l’impasto degli gnocchi con le erbe aromatiche che preferite e, se gradite le note leggermente piccanti, aggiungete un pizzico di paprika affumicata.

1 COMMENTO
Commenta o chiedici un consiglio
  • ssandra87
    mercoledì 19 dicembre 2018
    Se dovessi usare degli gnocchi pronti (eresia, lo so!), quanti gr ne servirebbero per lo stesso quantitativo di sugo?
    Redazione Giallozafferano
    giovedì 20 dicembre 2018
    @ssandra87:Ciao, tieni conto che questo condimento è per 4 persone. La dose di gnocchi può variare in base al gusto personale, in genere  500 g di gnocchi pronti bastano per 2-3 persone.
4 FATTE DA VOI
MariaGiammi
Buonissimi!!!
GioGesaldi
Semplici e molto buoni.
Mane&Baby
Piatto delicato che unisce il sapore deciso della salsiccia e la delicatezza della mela.
mrlucamasi
Piatto veloce soddisfacente
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo