Gnocchi con verdure di stagione e tonno

PRESENTAZIONE

Gli gnocchi, che delizia! Avvolti in una robusta salsa ai 4 formaggi sono un vero comfort food da concedersi nelle fredde serate d’inverno, ma anche durante i mesi più caldi si possono preparare in versione mediterranea con tante verdure colorate e saporite. Questa volta abbiamo scelto peperoni, fagiolini, piselli e rucola per realizzare dei gustosi gnocchi con verdure di stagione e tonno! La consistenza morbida degli gnocchi contrasta con la nota croccante del condimento e il sapore unico del tonno al limone e pepe rende il tutto ancora più sfizioso. Vedrete, gli gnocchi con verdure di stagione e tonno sono un piatto nutriente e appetitoso che vi farà amare ancora di più questo grande classico della nostra cucina!

Leggi anche: Gnocchi alla mediterranea

INGREDIENTI

659
CALORIE PER PORZIONE
Ingredienti per gli gnocchi
patate 1 kg
Farina 00 300 g
Uova medio 1
Sale fino q.b.
Per condire
Tonno sott'olio al limone e pepe (sgocciolato) 160 g
Peperoni rossi 270 g
Fagiolini 160 g
Pisellini 130 g
Rucola 80 g
Scalogno 1
Basilico q.b.
Olio extravergine d'oliva q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione

Come preparare gli Gnocchi con verdure di stagione e tonno

Per realizzare gli gnocchi con verdure di stagione e tonno, per prima cosa preparate gli gnocchi di patate, quindi mettete le patate in una pentola con abbondante acqua fredda 1 e portatela a bollore: lessate le patate per circa 30-40 minuti fino a che non riuscirete a infilzarle facilmente con la forchetta. Nel frattempo versate la farina sulla spianatoia e disponetela a fontana. Una volta cotte, scolate e sbucciate le patate mentre sono ancora calde, poi schiacciatele direttamente sopra la farina 2. Aggiungete l’uovo che avrete precedentemente sbattuto con un pizzico di sale 3

e impastate il tutto con le mani 4, giusto il tempo di ottenere un impasto morbido ma compatto 5. A questo punto prelevate delle piccole porzioni di impasto e stendetele con le punte delle dita sulla spianatoia leggermente infarinata per formare dei filoncini dello spessore di circa 2 centimetri 6. Durante questa operazione coprite l’impasto rimanente con un canovaccio per evitare che si secchi.

Tagliate ogni filoncino a tocchetti 7, poi trascinate ogni tocchetto su un rigagnocchi o sui rebbi di una forchetta per dargli la forma caratteristica 8. Man mano che sono pronti, sistemate gli gnocchi di patate su un vassoio foderato con un canovaccio leggermente infarinato, distanziandoli l’uno dall’altro 9.

Mettete a bollire una pentola d’acqua salata che vi servirà per cuocere gli gnocchi e passate alla preparazione delle verdure: lavate il peperone e rimuovete la parte superiore 10, eliminate i semi e filamenti interni e tagliatelo prima a striscioline e poi a dadini 11. Mondate e tritate lo scalogno 12.

Lavate e spuntate i fagiolini 13, poi riduceteli a rondelline 14. Infine tritate grossolanamente la rucola, lavata e asciugata 15.

Versate un filo d’olio in una padella capiente e rosolate brevemente lo scalogno 16, poi unite i piselli 17, i peperoni 18,

i fagiolini 19, la rucola 20 e, infine, il basilico spezzettato grossolanamente con le mani 21. Cuocete le verdure per circa 10 minuti a fiamma media, aggiungendo un mestolo dell’acqua di cottura degli gnocchi se necessario.

Nel frattempo l’acqua sarà arrivata a bollore, abbassate perchè non bolla con veemenza quindi versate delicatamente gli gnocchi nella pentola. Quando gli gnocchi torneranno in superficie, scolateli con una schiumarola e aggiungeteli direttamente nella padella con le verdure 22. Mescolate bene e saltate il tutto per un paio di minuti, aggiungendo se occorre un mestolo di acqua di cottura, poi unite il tonno sgocciolato 23 e mescolate ancora per amalgamare bene. Spegnete il fuoco e servite i vostri gnocchi con verdure di stagione e tonno ben caldi 24!

Conservazione

Gli gnocchi con verdure di stagione e tonno si possono conservare in frigorifero per massimo 2 giorni. Gli gnocchi di patate si possono preparare al massimo un paio d’ore prima, lasciandoli sul canovaccio; in questo caso la cottura sarà leggermente più lunga perché si saranno essiccati all’aria. In alternativa potete congelare gli gnocchi crudi e cuocerli in acqua bollente salata direttamente da congelati.

Consiglio

Per dare un tocco cremoso al piatto, potete aggiungere in ultimo un po’ di stracchino! Utilizzate pure le verdure di stagione che preferite, l’importante è non cuocerle troppo in modo che rimangano croccanti.

1 FATTA DA VOI
wobeto
Molto buono !!!
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo