Gnocchi di ricotta

/5

PRESENTAZIONE

Gnocchi di ricotta

Gli gnocchi fatti in casa sono un must della tradizione italiana per il pranzo della domenica, anche se nella zona di Roma solitamente rappresentano il classico piatto del giovedì. Oggi abbiamo voluto chi vuole fare gli gnocchi senza patate, per una altrettanto morbida e appetitosa variante: gnocchi di ricotta! Deliziosi gnocchi senza patate, ma con aggiunta di freschissima ricotta vaccina per un risultato estremamente delicato! Come si prepararano gli gnocchi di ricotta morbidi? Vi sveliamo tutto nella scheda ricetta e vi invitiamo a condirli con sugo di pomodoro aromatizzato al basilico, per gustare a pieno tutto il sapore della ricotta! Bastano pochi minuti di cottura e i vostri gnocchi di ricotta saranno pronti, manca solo una spolverata abbondante di Parmigiano!

Gli amanti degli gnocchi possono provare anche la variante con zucchine, perfetta per l'estate, o quella dolce con la frutta, per i più avventurosi!

Scopri tante gustose ricette di gnocchi, sempre diverse:

INGREDIENTI

Ingredienti per gli gnocchi di ricotta
Ricotta vaccina 500 g
Uova medie 2
Farina 00 200 g
Parmigiano Reggiano DOP (da grattugiare) 120 g
Sale fino q.b.
Semola (per spolverizzare il piano di lavoro) q.b.
Per il sugo
Passata di pomodoro (rustica) 500 g
Olio extravergine d'oliva 3 cucchiai
Aglio 1 spicchio
Sale fino q.b.
Basilico 6 foglie
Preparazione

Come preparare gli Gnocchi di ricotta

Per preparare gli gnocchi di ricotta, fate scolare la ricotta in frigorifero per almeno 2 ore, coperta con pellicola trasparente, fino a che perderà il liquido in eccesso 1. Dedicatevi al condimento: versate la quantità di olio indicata in un tegame, aggiungete uno spicchio d'aglio intero sbucciato 2 e lasciatelo imbiondire. A questo punto versate la passata di pomodoro 3.

Aggiustate di sale, mescolate 4, poi coprite con un coperchio e cuocete per circa 30 minuti mescolando di tanto in tanto. Al termine della cottura eliminate l'aglio 55 e aggiungete le foglioline di basilico 6.

Nel frattempo setacciate la ricotta scolata e raccogliendola in una ciotola 7, aggiungete il Parmigiano Reggiano DOP grattugiato 8, le uova leggermente sbattute 9, un pizzico di sale.

In ultimo aggiungete anche la farina poco per volta 10, in modo da regolarvi sulla consistenza. Lavorate con la spatola brevemente per amalgamare, una volta terminato di aggiungere la farina impastate il tutto velocemente con le mani su una spianatoia spoverizzata con pochissima semola 11, giusto il tempo di ottenere un impasto omogeneo, altrimenti si svilupperà la maglia glutinica. Trasferite l'impasto su un piano di lavoro 12. Prima di iniziare a realizzare gli gnocchi, mette sul fuoco un tegame capiente con abbondante acqua da salare quando bolle.

Spolverizzate la spianatoia con la semola rimacinata e lavorate un pezzetto di impasto alla volta, per trasformarlo in un filoncino di circa 2 cm di diametro 13. Utilizzando un tarocco leggermente infarinato nella semola (o la lama di un coltello) tagliate dei tocchetti da 1,5 cm 14 e man mano che saranno pronti trasferiteli su un canovaccio spolverizzato con altra semola 15.

Una volta che avrete terminato 16, cuocete i vostri gnocchi di ricotta in 3 volte, in modo da evitare che si affollino nel tegame e non cuociano alla perfezione. Quindi versatene un po' nel tegame con acqua bollente (fate bollire a fiamma moderata in modo che l'acqua frema durante la cottura degli gnocchi e non bolla con veemenza) 17, fino a che non risaliranno a galla; ci vorranno pochi istanti, poi scolateli con una schiumarola 18.

Accendete il fuoco medio basso sotto il tegame con il sugo, quindi man a mano che sono pronti versate gli gnocchi 19; mescolate e proseguite con la cottura per insaporire, basterà qualche istante 20. Una volta pronti 20 servite rapidamente i vostri gnocchi di ricotta 21.

Consiglio

Se volete aromatizzare i vostri gnocchi di ricotta potreste scegliere di aggiungere un po' di timo all'impasto o anche un trito di erbe aromatiche.

Un tocco piccante? Aggiungete al soffritto di aglio e olio un bel peperoncino, il vostro sugo sarà ancora più saporito!

Conservazione

Consumate gli gnocchi di ricotta appena preparati, se dovessero avanzare potete riporli in frigorifero per un giorno al massimo. Si sconsiglia la congelazione.

Chiudi