Gnocchi speck e toma

/5

PRESENTAZIONE

Gnocchi speck e toma

Evviva gli gnocchi che si prestano sempre alle più svariate preparazioni, dai grandi classici della cucina italiana fino alle rivistazioni più sfiziose. Oggi infatti vi suggeriamo gli gnocchi speck e toma che conquistano chiunque al primo assaggio. L'esplosione di sapore è fin da subito ben chiara: lo speck, sapido e aromatico, si lascia avvolgere da un sapore delicato della toma piemontese. Una nota croccante arriva poi dalle noci che si sposano benissimo con i due ingredienti per un primo che è davvero una poesia. Scoprite insieme a noi i passaggi per realizzare la ricetta degli gnocchi speck e toma, vi sorprenderà!

Altre gustose varianti con gli gnocchi e lo speck? Prova:

Preparazione

Come preparare gli Gnocchi speck e toma

Per preparare gli gnocchi speck e toma iniziate mettendo sul fuoco la pentola con l'acqua per cuocere la pasta. Intanto tagliate la toma a dadini 1. Poi arrotolate le fette di speck e affettatele a striscioline sottili 2. Infine tritate grossolanamente i gherigli di noci 3

Spostatevi ai fornelli e versate le noci in una padella antiaderente assieme 4 allo speck 5 e poi il rametto di rosmarino 6

Lasciate scaldare bene il mix affinché risulti dorato e croccante, quindi rimuovete il rosmarino e togliete dal fuoco 7. Passate alla fonduta: versate la panna in un pentolino e lasciate scaldare a fiamma bassa 8, successivamente unite la toma 9.

Sciogliete il formaggio mescolando continuamente 10. A questo punto potete salare l'acqua bollente e tuffare gli gnocchi 11. Non appena saranno a galla scolateli direttamente nella vellutata 12.

Aggiungete il mix di speck e noci 13, una grattugiata di Asiago 14, regolate di sale a piacere e date una bella mescolata. Ecco pronti i vostri gnocchi speck e toma 15.

Conservazione

Si consiglia di consumare subito gli gnocchi speck e toma.

Consiglio

Invece delle noci potete usare delle nocciole mentre l'asiago stagionato può essere sostituito dal formaggio grattugiato che preferite.