Gnoccone agli spinaci

PRESENTAZIONE

Lo gnoccone agli spinaci è un primo piatto che si prepara realizzando un rotolo con la pasta degli gnocchi che viene poi farcito con spinaci, prosciutto cotto e Grana Padano.
Lo gnoccone agli spinaci si può preparare in anticipo e poi passare in forno per la gratinatura poco prima di portarlo in tavola, stupirete i vostri commensali con questa ricetta originale e di grande effetto preservando comunque il sapore degli gnocchi tradizionali.
Un primo piatto da proporre anche ai bambini perché oltre ad essere una pietanza ricca e nutriente è anche molto saporita.
Per chi ama preparare gli gnocchi, realizzare lo gnoccone agli spinaci sarà un gioco da ragazzi, divertitevi a sperimentare nuove farciture ad esempio utilizzando la scamorza affumicata al posto del Grana Padano oppure sostituendo il prosciutto cotto con lo speck per un gusto più deciso.

Leggi anche: Pasta verde agli spinaci

INGREDIENTI

Ingredienti per due rotoli da 25 cm (750 g)
Patate rosse farinose 850 g
Farina 00 350 g
Uova 1
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
per il ripieno
Spinaci 600 g
Prosciutto cotto fette sottili 200 g
Grana Padano DOP 100 g
Aglio 1 spicchio
Burro (facoltativo) 50 g
per la spianatoia
Farina 00 q.b.
Preparazione

Come preparare lo Gnoccone agli spinaci

Per preparare lo gnoccone agli spinaci iniziate cuocendo le patate con la buccia in abbondante acqua 1 per circa 20 minuti (oppure 10 minuti con pentola a pressione). Nel frattempo lavate gli spinaci e ponete una padella sul fuoco con un filo di olio e lo spicchio d'aglio 2 , lasciate insaporire l'olio (togliete l'aglio se non lo gradite), unite gli spinaci puliti 3 e saltateli in padella,

coprite la padella con un coperchio e lasciate cuocere qualche minuto fino a quando gli spinaci non saranno ben cotti 4. Scolate gli spinaci con un setaccio 5, gli spinaci devono essere molto asciutti per evitare che rilascino acqua di vegetazione. Salateli e lasciateli raffreddare. Occupatevi ora delle patate: una volta cotte 6,

sbucciatele ancora calde 7 e schiacciatele con un passaverdure 8 o uno schiacciapatate raccogliendole in una ciotola. Aggiungete la farina setacciata 9, il sale e il pepe e

impastate a mano 10, incorporate l'uovo intero 11, continuate ad impastare fino ad ottenere un composto facile da lavorare 12. Impastate  velocemente avendo sempre il piano infarinato.

Con un mattarello stendete su un foglio di carta forno l’impasto 13 fino a conferirgli una forma rettangolare che misuri 20 cm x 28 cm 14. Ponete sopra gli spinaci lasciando circa 1,5 cm di spazio dal bordo 15.

Poi stendete le fette di prosciutto 16 e insaporite con il Grana Padano grattugiato 17. Ora ripiegate lo gnoccone agli spinaci dal lato più lungo 18

e arrotolatelo ben stretto 19, avvolgetelo nella pellicola trasparente 20 e lasciate riposare in frigorifero per circa 4h. Trascorso questo tempo togliete la pellicola e avvolgete lo gnoccone agli spinaci nella carta forno, bucherellate con uno stecchino 21 e avvolgete lo gnoccone nella mussola (un tessuto molto leggero ideale per cuocere gli alimenti)

legate con una spago da cucine le due estremità del tessuto 22 e cuocete lo gnoccone agli spinaci in acqua bollente salata per circa 30 minuti 23. Se non avete la mussola, potete avvolgere lo gnoccone nella carta stagnola e procedere allo stesso modo. Una volta cotto, lasciate raffreddare lo gnoccone, tagliatelo a fette spesse circa 1 cm 24

e mettetelo in una pirofila leggermente oleata 25. Cospargete con il Grana Padano grattugiato 26 e, se lo preferite, con il burro fuso. Lasciate gratinare in forno preriscaldato a 200° per circa 15 minuti fino a quando non si dorerà la superficie delle fette. Il vostro gnoccone agli spinaci è ora pronto per essere gustato.

Conservazione

Potete conservare lo gnoccone in frigorifero, coperto con la pellicola per 3-4 giorni (meglio se intero). Potete congelare lo gnoccone, intero o a fette, dopo la bollitura; una volta scongelato tagliatelo a fette (nel caso fosse intero) e passetelo in forno a gratinate.

Consiglio

Amo gli gnocchi e cucinare questo piatto è stato uno strazio e una meraviglia: uno strazio perché ero impaziente di poterlo mangiare (e finché non abbiamo scattato non potevo) e una meraviglia perché quando finalmente l'ho messo sotto i denti, che spettacolo! Questa è la mia versione preferita, ma vi assicuro che nessuno si tirerà indietro se personalizzerete il ripieno con i vostri salumi, formaggi e verdure preferiti! Infine, per un vero trionfo di spinaci, vi consiglio di preparare l'impasto di base come quello per gli gnocchetti verdi: delizioso!

54 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Lisi16
    sabato 06 aprile 2019
    Buonissimi!
  • Elena
    venerdì 14 aprile 2017
    Consiglio urgente !!!!!!se lo preparo oggi per domenica lo devo congela re o lo lascio in frigo ho paura che l'impasto dei gnocchi o diventi gommoso o troppo duro cos'è meglio?
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 14 aprile 2017
    @Elena:Ciao, puoi congelarlo senza problemi!
1 FATTA DA VOI
nico1971
buonissimo....si sono
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo