Grissini con lievito madre

PRESENTAZIONE

Il lievito madre è una grande responsabilità: si crea, si coccola, si rinnova perchè abbia l'energia necessaria a rendere pani e dolci lievitati davvero morbidi, fragranti e saporiti. Non solo: vi stupirà anche nella preparazione di grissini! I grissini con lievito madre sono un tripudio di scrocchi per la loro irresistibile croccantezza e il gusto unico dato da cipolla e pancetta affumicata. Arricchiranno il cestino del pane e  saranno una deliziosa scoperta da sgrannocchiare da soli oppure da accompagnare a salsine da aperitivo come hummus o una crema di parmigiano.

Leggi anche: Grissini

INGREDIENTI

Ingredienti per 35 grissini
Lievito madre rinfrescato 170 g
Farina 00 205 g
Acqua 125 g
Sale fino 5 g
Cipolle essiccate 50 g
Pancetta affumicata 30 g
per la superficie
Semola 30 g
Olio extravergine d'oliva 40 g
Sale fino 10 g
Preparazione

Come preparare i Grissini con lievito madre

Mettete i cubetti di pancetta affumicata in una padella 1 e fateli rosolare per circa 5 minuti, rigirandoli spesso. Fateli raffreddare completamente 2. Spezzettate il lievito madre rinfrescato in una ciotola, versate 50 g di acqua tiepida presa dalla quantita’ totale 3.

Mescolate per scioglierlo 4. Versate la farina nella ciotola della planetaria 5 e aggiungete il lievito madre disciolto 6. Inserite il gancio impastatore ed azionate a velocità media. Aggiungete a filo l’acqua rimasta, poca alla volta, sempre impastando.

Impastate per 10 minuti, quindi fermate la planetaria ed aggiungete il sale fino 7, la cipolla essiccata e la pancetta croccante 8. Continuate ad impastare fino a quando l’impasto sarà ben incordato 9.

Ribaltate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata; appiattite l’impasto con le mani 10 e ricavate un rettangolo spesso circa 2 centimetri. Spennellate con 20 g di olio extravergine d'oliva 11, salate e spolverizzate con la farina di semola di grano duro 12.

Lasciate lievitare l’impasto per 2 ore a temperatura ambiente (non più di 26° e lontano da correnti), coperto con la pellicola alimentare 13. Trascorso il tempo della lievitazione, con una rotella a lama liscia, tagliate delle strisce di impasto ricavandole dal verso più stretto, larghe circa 1 centimetro e mezzo 14; allungatele delicatamente con le mani fino a raggiungere la lunghezza desiderata, circa 30 centimetri 15.

Disponete i grissini su una teglia ricoperta di carta forno, distanziandoli leggermente gli uni dagli altri. Mescolate 20 g di olio extravergine d'oliva con 5 g di sale fino. Spennellate con questa miscela i grissini 16. Fate lievitare l’impasto per 1 ora. Cuocete in forno statico preriscaldato a 190° per circa 20 minuti. Sfornate i grissini con lievito madre 17 e fateli raffreddare completamente su una gratella prima di servirli 18.

Conservazione

I grissini si mantengono croccanti e fragranti per circa 1 settimana se conservati in una scatola di latta. Sconsigliamo la congelazione.

Consiglio

Un'alternativa alle cipolle e alla pancetta: potete utilizzare olive oppure pomodori secchi.

6 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • emanuelalela
    venerdì 24 aprile 2020
    ciao, ho fatto questi grissini ma non sono venuti per niente frattanto ma piuttosto duri, cosa potrei aver sbagliato? è la prima volta che uso il lievito madre e non ho messo la pancetta.
    Redazione Giallozafferano
    venerdì 24 aprile 2020
    @emanuelalela:Ciao, se non hai riscontrato problemi durante la preparazione potrebbe dipendere da una cottura eccessiva.
  • Paninoallatte
    mercoledì 15 aprile 2020
    Ciao! Ho provato ieri a fare i grissini... Non avevo pancetta, quindi li ho fatti al "naturale". Appena usciti dal forno avevano un ottimo gusto, ma dopo poche ore si sono induriti tantissimo... Non avendo usato la pancetta, avrei dovuto aggiungere olio nell'impasto? Inoltre non si sono gonfiati moltissimo durante la lievitazione... ci sono delle belle bollicine all'interno se spezzo in due il grissino, ma magari avrei dovuto lasciarli lievitare di più per ottenere una consistenza più friabile? Grazie!!
    Redazione Giallozafferano
    mercoledì 15 aprile 2020
    @Paninoallatte: ciao! probabilmente il fatto che si sono induriti è dovuto ad una mancanza di grassi o ad una cottura troppo lunga. Durante la lievitazione è normale che non crescano moltissimo! 
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo