PRESENTAZIONE

Guacamole

La famosa salsa messicana guacamole è un antichissimo condimento a base di avocado, ormai diffuso in tutto il mondo, la cui ricetta risale addirittura al tempo degli Aztechi. La ricetta originale del guacamole era costituita dalla sola purea di avocado miscelata con succo di lime e sale, ma con l’andare del tempo è stata arricchita fino ad arrivare a una versione più elaborata e ancor più gustosa, quella che vi presentiamo oggi! Divertitevi a sperimentare diverse versioni di questa salsa deliziosa accompagnata da gustose ricette tradizionali, come la tortillas con maiale speziato e guacamole allo yogurt o il burrito di pollo con guacamole al lime!

Leggi anche: Spaghetti con guacamole e salmone croccante

INGREDIENTI
141
CALORIE PER PORZIONE
Avocado maturo 1
Peperoncino verde 1
Pomodori ramati 1
Olio extravergine d'oliva 20 g
Succo di lime 10 g
Scalogno 10 g
Pepe nero 1 pizzico
Sale fino 1 pizzico
Preparazione

Come preparare il Guacamole

Per preparare la salsa guacamole, cominciate occupandovi dell’ingrediente principale: l’avocado. Tagliatelo a metà nel senso della lunghezza 1, quindi affondate la lama del coltello nel nocciolo e tirate per estrarlo facilmente 2. Intagliate con un coltellino la polpa 3

così da riuscire ad estrarla più facilmente con un cucchiaio; raccoglietela in una ciotolina 4. Tagliate quindi a metà il lime e spremetelo per ricavarne il succo 5, da versare sulla polpa di avocado 6;

Regolate quindi di sale 7 e di pepe, e schiacciate la polpa con una forchetta 8. Tenete da parte, quindi mondate e tritate finemente lo scalogno 9

poi lavate, asciugate e affettate il pomodoro 10: ricavate dalle fette dei cubetti 11. Quindi spuntate il peperoncino verde (o rosso) 12

svuotatelo dei suoi semini e tagliatelo a listerelle 13, poi anche questo a dadini 14. Quindi nella ciotola con la polpa di avocado schiacciata versate lo scalogno tritato e i pomodori a dadini 15.

Unite anche il peperoncino 16 e l'olio 17, mescolate e aggiustate ancora di sale e pepe se necessario 17. La vostra salsa guacamole è pronta per essere gustata 18!

Conservazione

Potete conservare il guacamole in frigorifero per 2 giorni al massimo, chiuso in un contenitore ermetico.

Consiglio

Il segreto di un buon guacamole è sicuramente l’utilizzo di avocado ben maturi, che alla pressione delle dita devono risultare morbidi, ma non troppo molli. La salsa guacamole, oltre ad accompagnare alcuni piatti tipici messicani come tostadas e tacos, viene in genere servita in apertura di pasto assieme a tortilla o pane, ma è superba anche come accompagnamento per carne alla griglia, impanata o pesce. In Messico, infine, il guacamole si serve accompagnato da coriandolo fresco e spicchi di lime intinti nel sale: perché non provare?!

Curiosita'

Il nome guacamole deriva da Ahuacamolli, dove ahuacatl è il nome azteco dell'avocado (che in messicano diventa aguacates), e molli significa salsa.

132 COMMENTI
Commenta o chiedici un consiglio
  • Manugio72
    sabato 07 settembre 2019
    grazie mille X il consiglio 👍👍
  • Manugio72
    sabato 07 settembre 2019
    Ma posso prepararla a pranzo X poi mangiarla a cena? quanto tempo prima devo toglierla dal frigo ? 😘😘
    Redazione Giallozafferano
    sabato 07 settembre 2019
    @Manugio72: ciao! potrebbe annerirsi un po', se vuoi provare ugualmente copri bene con la pellicola a contatto quando la conservi in frigo! Puoi servirla anche fredda smiley 
29 FATTE DA VOI
FlaviaSanders
Bella cremosa e con tanto peperoncino :D
sara manaresi
😍
noemieS
Guacamole senza scalogno 😋
MediterraneaMente
Ho seguito passo passo la ricetta: perfetta!
Ciboepassione
Serata Messicana Guacamole e Margarita
Otta123
🥑🌮
RICETTE CORRELATE

Ti suggeriamo