Insalata di calamari

/5

PRESENTAZIONE

I calamari sono molto versatili in cucina: in umido, con immancabile scarpetta, ripieni per gustare un piatto più sostanzioso, oppure tagliati ad anelli e fritti! Imbattibile e perfetta per l'estate anche l'insalata di calamari! Un antipasto di facile esecuzione e dal risultato sfizioso! Grazie alla fresca citronette otterrete un piatto saporito che andrà bene per i pranzi estivi! Ma non solo, anche in inverno durante le festività, l'insalata di calamari è una valida alternativa alla tradizionale insalata di mare.

Preparazione

Come preparare l'Insalata di calamari

Per preparare l'insalata di calamari cominciate dalla pulizia di questi ultimi. Noi usiamo quelli già eviscerati, ma nella scuola di cucina trovate come si fa a pulirli per intero. Quindi procedete togliendo la pelle 1 e tagliando le ventose più grosse. Poi tagliate ad anelli grossi un paio di cm e sminuzzate i tentacoli 2. Raccogliete i pezzi in un recipiente e versate un po' d'olio 3,

un pizzico di sale e uno di peperoncino in polvere 4, qualche fogliolina di menta, il succo di mezzo limone e mescolate bene il tutto. Lasciate marinare per una ventina di minuti 5. Intanto procedete con gli altri ingredienti. Dopo aver pulito i pomodorini tagliateli in quarti 6.

Mondate le carote, mondatele e affettatele 7, infine tostate in padella per qualche istante le mandorle in lamelle facendo attenzione che non brucino; mettetele da parte poi 8. Bene a questo punto i calamari si saranno insaporiti per bene. Arroventate una griglia e poi versateli su 9.

Lasciateli cuocere pochi minuti rigirando quando si sarà formata la crosticina 10. Trasferite i calamari cotti in una pirofia e aggiungete i pomodorini, le carote 11, le olive nere denocciolate 12.

Preparate la citronette versando in una ciotola dell'olio e il succo di mezzo limone (usate come proporzione pari quantità dei due liquidi) 13, aggiungete un po' di prezzemolo sminuzzato con qualche foglia di menta 14, un bel pizzico di sale ed emulsionate il tutto 15.

Versate l'emulsione nella pirofila 16 e mescolate bene 17. Guarnite infine con le scaglie di mandorle e la vostra insalata di calamari è pronta da gustare 18.

Conservazione

Una volta pronta l'insalata di calamari potrete tenerla in frigorifero per 1-2 giorni al massimo in un contenitore richiudibile.

Si sconsglia la congelazione.

Consiglio

La vostra insalata di calamari può diventare ancora più gustosa aggiungendo per esempio delle code di gambero grigliate o anche sbollentate se desiderate apprezzarne la freschezza. Al posto delle olive nere vanno bene anche quelle verdi e per un tocco di acidità, che con l'affumicato ci sta benissimo, aggiungete dei cubetti di feta o quartirolo lombardo!